Quando posso aprire la P.I. in forfettario e ricevere la NASPI anticipata?

  • Domande e Risposte

Buonasera sono dipendente di un’azienda che ha depositato istanza di fallimento. Vorrei aprire partita iva come libero professionista e richiedere l’anticipo della Naspi per avviare l’attività. E’ possibile accedere al regime forfettario già in corso d’anno?

Per poter adottare il Regime Forfettario per la sua Partita Iva, dovrà controllare per prima cosa di non ricadere in nessuna delle cause di esclusione che può trovare elencate qui: Regime Forfettario 2022

Potrà applicare il Forfettario per la sua Partita Iva se il suo reddito da lavoro dipendente è inferiore ai 30.000 euro all’anno.

Inoltre, per poter mantenere il Forfettario anche l’anno successivo, non dovrà fatturare prevalentemente (per più del 50%) al datore di lavoro attuale o avuto nei due anni precedenti l’apertura della sua Partita Iva.

Se non dovesse rispettare i suddetti requisiti, dovrà adottare il Regime ordinario semplificato, il quale prevede:

  • che il reddito da Partita Iva faccia cumulo con quello da lavoro dipendente;
  • il calcolo del reddito imponibile attraverso la sottrazione dei costi ai ricavi conseguiti;
  • il versamento dell’Irpef secondo il classico meccanismo a scaglioni;
  • il versamento dei contributi

In merito alla Naspi, nel momento in cui si apre la Partita Iva si hanno 30 giorni di tempo per richiedere la sua erogazione anticipata in un’unica soluzione, le alleghiamo la guida dell’Inps che indica la disciplina per la richiesta della Naspi anticipata: Richiesta Naspi anticipata Inps. Le consigliamo di contattare la sua sede Inps per ricevere informazioni specifiche sull’iter da seguire per la richiesta dell’erogazione in un’unica soluzione così da evitare problematiche (ad esempio se prima deve fare richiesta di Naspi, poi aprire la Partita Iva, e poi richiedere l’erogazione anticipata, ecc.).

Evidenziamo che l’indennità va restituita nel momento in cui il lavoratore instaura un rapporto di lavoro subordinato prima della scadenza del periodo per il quale l’indennità corrisposta in forma anticipata sarebbe durata se fosse stata erogata in forma mensile.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi gratis al gestionale e ricevi la tua prima chiamata di assistenza

Crea il tuo Account Gratuito

Gestire la contabilità

A partire

259€

Anno / Iva Esclusa

Categorie

Guide utili

Gestire la contabilità può essere stressante.
Ti aiutiamo a rendere tutto più facile.

Articoli simili

Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto