Domande e Risposte

Quali spese posso scaricare con Partita Iva in Regime forfettario?

Sono titolare di partita iva con regime forfettario come giornalista, volevo chiedere quali spese posso scaricarmi durante l’anno, nello specifico posso dedurre spese sanitarie e affitto di casa?

Il Regime Forfettario prevede la possibilità di dedurre solo i contributi obbligatori versati nell’anno.

E’ inoltre riconosciuta una spesa forfettaria in base al coefficiente di redditività.

Infatti, il reddito imponibile su cui vengono calcolati imposta e contributi da versare, viene calcolato applicando ai ricavi conseguiti il coefficiente di redditività.

Per esempio, l’attività di giornalista prevede un coefficiente di redditività del 67%.

Questo vuol dire che le viene riconosciuta una spesa forfettaria del 33% dei suoi ricavi.

Riassumendo: su 1.000 euro di ricavi, 670 euro saranno tassati, mentre 330 no e considerati spesa forfettaria da lei sostenuta.

Pertanto, dai ricavi prodotti in Partita Iva Forfettaria non potrà scaricare realmente le spese sostenute, quali spese sanitarie e affitto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *