Domande e Risposte

Costi Partita Iva in Camera di Commercio con Ateco 53.20.00?

Ho una partita IVA forfettaria con codice ateco 53.20.00 e sono iscritto alla gestione separata INPS. Grazie a voi sono venuto a conoscenza delle tasse da pagare e colgo l’occasione per ringraziarvi ancora. Ho notato però che, se iscritto alla Camera di Commercio, le tasse da pagare sono minori. Volevo quindi chiedere se ci sia la possibilità di cambiare la mia partita IVA gestione separata INPS ad una partita IVA con iscrizione in Camera di Commercio e se cortesemente potreste spiegarmi quali sono i costi per una partita IVA iscritta in Camera di Commercio con codice ateco 53.20.00.

Essendo iscritto alla Gestione Separata Inps, verserà i contributi nella misura del 26,07% del reddito imponibile (ricavi x coefficiente di redditività del 67%). I nostri contribuenti che vogliono aprire la Partita Iva con il Codice Ateco da lei adottato ,il 53.20.00, vengono iscritti da noi in Camera di Commercio.

Se vorrà iscriversi in Camera di Commercio sarà soggetto alla seguente contribuzione alla Gestione Artigiani e Commercianti Inps:

  • per il reddito compreso tra 0 e 18.415 euro: verserà contributi fissi di circa 4.515,43 euro anche avesse un fatturato pari a zero;
  • per il reddito superiore ai 18.415 euro: oltre ai contributi fissi, li verserà per il 24%.

Facendo parte della Gestione Artigiani e Commercianti Inps, potrà inoltre richiedere la riduzione del 35% dei contributi da versare.

Per tutti gli approfondimenti: Regime forfettario riduzione contributi Artigiani e Commercianti.

Le sottolineiamo infine che, a fronte di ricavi pari e superiori ai 25.000 euro, l’iscrizione in Camera di Commercio risulta più conveniente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *