Quale codice ateco devo scegliere per avviare attività in ambito informatico software e servizi?

  • Domande e Risposte

Sono lavoratore dipendente stabile e vorrei avviare un’attività in ambito informatico (software e servizi).
Al di là del corretto inquadramento fiscale, per non dover pagare altri contributi Inps mi risulta che devo aprire un’impresa (e non attività professionale e, credo, neanche artigianale).

Secondo voi, quale/i tra questi Codici Ateco sarebbero certamente configurabili come Impresa: 62.01.00, 62.02.00, 69.09.09, 70.22.09 ?

Il Codice Ateco che deve scegliere dipende dall’esatta attività che lei andrà a svolgere.

Se lei fornisce unicamente consulenza informatica, non può scegliere un Codice Ateco per attività artigianale o commerciale.

Se, invece, lei non svolge attività di tipo consulenziale, come per esempio la produzione ed installazione di software (62.01.00 e 62.09.01) oppure altre attività dei servizi connessi alle tecnologie dell’informatica nca (62.09.09) può essere iscritto alla Gestione Artigiani e Commercianti.

La Gestione Artigiani e Commercianti, prevede che se contemporaneamente all’attività con Partita Iva individuale si svolge un lavoro dipendente FULL TIME, si può richiedere l’esonero dal pagamento dei contributi.

L’esenzione dal versamento dei contributi non avviene in automatico ma si deve fare specifica richiesta.

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi gratis al gestionale e ricevi la tua prima chiamata di assistenza

Crea il tuo Account Gratuito

Gestire la contabilità

A partire

259€

Anno / Iva Esclusa

Categorie

Guide utili

Gestire la contabilità può essere stressante.
Ti aiutiamo a rendere tutto più facile.

Articoli simili

Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto