Può rientrare nel forfettario un’impresa individuale con reddito da locazione ad una Srl di cui è socia?

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

Sono socio al 60% di una s.r.l. codice attività 25.62.00 – Lavori di meccanica generale. Sono anche titolare di una impresa individuale codice attività 68.20.01 – Locazioni immobiliari di beni propri.

L’impresa individuale è proprietaria al 100% del capannone che è affittato alla S.r.l. di cui sono socio al 60%. L’impresa individuale ha quale unico ricavo i canoni di locazione fatturati alla suddetta S.r.l. di cui sono socio al 60%. A vostro giudizio è possibile adottare il regime forfettario per l’impresa individuale con un coefficiente di redditività dell’86% soggetto ad imposta del 15% posto che le due attività sono diverse tra loro, oppure per il fatto che sono interconnesse o riconducibili allo stesso soggetto, ritenete non sia consentito dalla norma?

A nostro parere coesistono entrambe le situazioni per le quali è prevista l’esclusione dal Regime Forfettario.

Lei ha il controllo della S.r.l. in quanto possiede il 60% delle quote, l’attività esercitata dalla S.r.l. è diversa da quella esercitata dall’impresa individuale ma, l’unica attività che svolge la ditta individuale è la gestione della locazione proprio del capannone che utilizza la S.r.l. di cui ha il controllo.

Il capannone è un bene strumentale della S.r.l.

Non ci sono ancora interpretazioni in merito al criterio di “riconducibilità all’attività della S.r.l.”, in questo caso però, considerati gli elementi forniti e in attesa di chiarimenti ufficiali, il nostro parere è di osservare un atteggiamento di cautela e di non applicare il Regime Forfettario alla ditta individuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv

Gestire la contabilità
può essere stressante

Ti aiutiamo a rendere tutto più facile
Fai il primo passo