regime forfettarioPosso svolgere ricerche di mercato con Ateco 829999?

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

regime forfettario

Ho una P.IVA (ditta individuale in regime forfettario) con ateco 82.99.99 “Altri servizi di sostegno alle imprese”. Ho la possibilità di concludere un accordo con una società di Singapore per effettuare ricerche di mercato. Mi chiedevo se con il mio codice ateco posso svolgere questo tipo di lavoro e quali altri adempimenti devo considerare (per esempio, se dovrò fare fattura elettronica).

 

Per svolgere attività di ricerche di mercato il codice Ateco adatto è il seguente:

  • 73.20.00 – Ricerche di mercato e sondaggi di opinione

che include:

  • indagini riguardanti il mercato potenziale, la percezione, il grado di accettazione, la conoscenza dei prodotti da parte del pubblico, le abitudini di acquisto dei consumatori, finalizzate alla promozione delle vendite o allo sviluppo di nuovi prodotti e servizi, incluse le analisi statistiche dei risultati
  • sondaggi di opinione su argomenti di natura politica, economica e sociale e le relative analisi statistiche

A suddetto codice Ateco è associato un coefficiente di redditività pari al 78%.

Con la propria Partita Iva individuale è possibile emettere fatture verso clienti esteri appartenenti all’Unione Europea o extraeuropei.

Se emette fattura elettronica verso cliente residente a Singapore:

  • dovrà emettere una fattura senza addebito Iva (0%), inserendo la dicitura “Operazione non soggetta ad Iva
  • l’aliquota Iva alla riga del dettaglio della prestazione effettuata dovrà essere variata da 0% N2.2 Non soggette – altri casi a 0% N2.1 non soggetto art.7 DPR 633/72.
  • nell’anagrafica cliente, dovrà valorizzare il campo “Codice Destinatario” con “XXXXXXX” ovvero sette volte la lettera X
  • se il suo cliente non le fornisce il numero di Partita Iva o il codice fiscale, dovrà inserire nel campo dedicato il codice “OO99999999999″ (due volte la lettera O maiuscola e undici volte 9).
  • anche in questo caso, se la sua fattura è di importo superiore a 77,47 euro, dovrà inserire il bollo elettronico pari a 2 euro.

Adv

Gestire la contabilità
può essere stressante

Ti aiutiamo a rendere tutto più facile
Fai il primo passo