Posso adottare il regime fiscale forfettario se mi dimetto da dipendente?

  • Domande e Risposte

Vorrei aprire partita IVA per esercitare la professione di consulente finanziario. Vorrei sapere se, una volta dimesso da dipendente (ho un reddito superiore a 30.000€), rientro nei requisiti per adottare il regime fiscale forfettario.

Per aprire la sua Partita Iva, essendo dipendente, dovrà anche controllare di non fare concorrenza al suo datore di lavoro, aspetto giuridico presente in ogni contratto di lavoro.

Per adottare il Regime Forfettario, dovrà controllare, per prima cosa, di non ricadere in nessuna delle cause di esclusione che può trovare elencate qui: Regime Forfettario 2020 nuovi limiti

I requisiti di accesso devono essere rispettati al 31/12 dell’anno precedente al quale si vuole applicare il Regime forfettario.

Pertanto se lei cesserà nel 2021 il rapporto di lavoro dipendente dal quale nel 2020 ha percepito un reddito maggiore a €30.000, potrà applicare il forfettario solo nel 2022 e nel 2021 dovrà adottare il regime Ordinario semplificato.

Al contrario, se il suo rapporto di lavoro cesserà entro il 31 dicembre 2020, pur avendo questo generato reddito da lavoro dipendente superiore ai 30.000 €, rispettando tutte le altre condizioni, nel 2021 potrà adottare il Forfettario.

 

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi gratis al gestionale e ricevi la tua prima chiamata di assistenza

Crea il tuo Account Gratuito

Gestire la contabilità

A partire

259€

Anno / Iva Esclusa

Categorie

Guide utili

Gestire la contabilità può essere stressante.
Ti aiutiamo a rendere tutto più facile.

Articoli simili

Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto