Posso adottare il forfettario se devo aprire Partita Iva come farmacista per lavorare con il mio ex datore di lavoro?

  • Domande e Risposte

Fino al 27 giugno di quest’anno sono stato dipendente a tempo determinato presso una ASL come farmacista. Dal 28 giugno ho dovuto prendere la partita IVA come libero professionista per continuare a lavorare nella stessa ASL. Posso rientrare nel regime forfettario dato che il compenso annuo non supererà i 60.000 euro?

Una delle cause di esclusione del Regime forfettario prevede che non si possa fatturare in prevalenza ad uno dei datori di lavoro avuto nei due anni precedenti.

 

Quindi, dato che lei è stato un lavoratore subordinato della ASL, se vorrà permanere nel Regime forfettario anche il secondo anno di attività, non potrà fatturare per la ASL più del 50% dei suoi ricavi prodotti con la Partita Iva.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi gratis al gestionale e ricevi la tua prima chiamata di assistenza

Crea il tuo Account Gratuito

Gestire la contabilità

A partire

259€

Anno / Iva Esclusa

Categorie

Guide utili

Gestire la contabilità può essere stressante.
Ti aiutiamo a rendere tutto più facile.

Articoli simili

Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto