Per dipendente full-time con partita iva è meglio l’iscrizione in camera di commercio o alla gestione separata?

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

Sono un dipendente FULL-TIME con contratto indeterminato e vorrei contemporaneamente aprire P.IVA con codice ATECO 62.01.00 Produzione di software non connesso all’edizione.
Tale codice prevede l’iscrizione alla Camera di Commercio, che nella mia situazione prevederebbe la totale esenzione del versamento dei contributi, in quanto già versati dal mio datore di lavoro.

Se invece volessi perseguire la strada della Gestione Separata dovrei aprire P.IVA con codice ATECO: 62.02.00 Consulenza nel settore delle tecnologie dell’informatica e versare all’INPS una percentuale del fatturato.

È corretto?

Le sue riflessioni sono tutte corrette.

Dovrà valutare lei se sostenere dei costi maggiori di apertura della Partita Iva e poi non pagare i contributi (secondo noi opzione a lei conveniente e più giusta fiscalmente) oppure sostenere meno costi in fase di apertura ma pagare i contributi alla Gestione Separata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv

Gestire la contabilità
può essere stressante

Ti aiutiamo a rendere tutto più facile
Fai il primo passo