Passaggio da professionista a Camera di Commercio

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

Come si fa a passare dalla gestione dell’attività come professionista all’iscrizione alla Camera di Commercio?

Il Passaggio da professionista alla Camera di commercio.

Per il passaggio dalla gestione dell’attività come professionista alla Camera di Commercio, è necessario fare una pratica in Camera di Commercio.

La pratica in Camera di Commercio potrà farla lei in autonomia, ma dovrà dotarsi di firma digitale e di credenziali per l’accesso a Infocamere.
In alternativa, potrà acquistare il nostro servizio e in tal caso potrà aprire un ticket all’assistenza tecnica, per chiedere che le segnalino il link per integrare il servizio da contabilità professionisti a apertura contabilità artigiani/commercianti.

In caso di inserimento del codice Ateco di commercio online, sarà necessario acquistare anche la Scia.

Iscrivendosi in Camera di Commercio, i contributi saranno da versare alla Gestione Commercianti Inps (e non più alla Gestione Separata). Si potrà inoltre richiedere la riduzione del 35% dei contributi da versare.

Se contestualmente alla Partita Iva in forfettario iscritta in Gestione Commercianti Inps, si svolge un lavoro dipendente full-time, è possibile richiedere direttamente all’Inps, l’esonero contributivo sia dei fissi che in percentuale.

Registrati gratuitamente sul nostro portale e inizia ad utilizzare i nostri Servizi Gratuiti!

FlexTax, la tua contabilità a portata di un click! Registrazione Gratuita

Adv

Gestire la contabilità
può essere stressante

Ti aiutiamo a rendere tutto più facile
Fai il primo passo