Lo scorso anno non ho versato alcuni saldi e acconti, cosa devo indicare nella dichiarazione dei redditi di quest’anno?

  • Domande e Risposte

L’anno scorso ho avuto dei problemi economici, e non ho provveduto al versamento di alcuni saldi e acconti. Mi è arrivato l’avviso di accertamento e provvederò alla rateizzazione.
Nella dichiarazione dei redditi di quest’anno, sui redditi 2019 dovrò indicare gli acconti effettivamente versati o il totale degli stessi che sto pagando con le rate?

Rispetto alle somme da indicare a titolo di acconto, dovrà verificare quali sono gli importi presenti sull’avviso ricevuto dall’Agenzia delle Entrate che sta pagando a rate.

In genere, gli acconti per l’anno 2019 qualora non siano stati versati alle date previste, non rientrano negli avvisi bonari inviati prima della presentazione della Dichiarazione dei redditi per tale anno.

Non potendo avere elementi per sapere cosa effettivamente sta pagando, non possiamo essere precisi in merito alle cifre da indicare in Dichiarazione, se l’avviso contiene solo i saldi 2018, consigliamo di non inserire acconti per l’anno 2019 in modo da ricevere in futuro solo l’importo della sanzione relativa al mancato pagamento degli acconti invece che la richiesta comprensiva delle somme non versate.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi gratis al gestionale e ricevi la tua prima chiamata di assistenza

Crea il tuo Account Gratuito

Gestire la contabilità

A partire

259€

Anno / Iva Esclusa

Categorie

Guide utili

Gestire la contabilità può essere stressante.
Ti aiutiamo a rendere tutto più facile.

Articoli simili

Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto