Le detrazioni per carichi di famiglia nel forfettario non sono previste?

  • Domande e Risposte

Le detrazioni per carichi di famiglia nel forfettario non sono previste? E le spese sanitarie? E i contributi?

Se lei aderirà al Regime forfettario, per calcolare l’imposta sostitutiva, applicherà ai ricavi il coefficiente di redditività previsto per il suo codice Ateco e, dall’imponibile derivante potrà dedurre unicamente i contributi obbligatori versati nell’anno (criterio di cassa).

Tutte le altre spese sono indeducibili, i costi non sono determinati analiticamente ma forfetizzati mediante l’applicazione del coefficiente di redditività.

Esempio:

Ricavi: € 1.000
Coefficiente redditività: 78%
Reddito imponibile al lordo dei contributi versati nell’anno (principio di cassa): € 780
Contributi pagati nell’anno: € 100
Reddito imponibile al netto dei contributi versati nell’anno: € 680 (780 – 100)
Imposta sostitutiva 15%: € 102 (680 x 15%)

Come può notare i contributi versati nell’anno andranno dedotti dal reddito imponibile lordo per ottenere il reddito imponibile netto al quale applicare l’imposta sostitutiva.

Da tale reddito sarà impossibile dedurre le altre tipologie di spese

I contributi che invece si dovranno versare l’anno successivo andranno calcolati sull’imponibile lordo di € 780.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi gratis al gestionale e ricevi la tua prima chiamata di assistenza

Crea il tuo Account Gratuito

Gestire la contabilità

A partire

259€

Anno / Iva Esclusa

Categorie

Guide utili

Gestire la contabilità può essere stressante.
Ti aiutiamo a rendere tutto più facile.

Articoli simili

Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto