Forfettario: come faccio per fatture non ancora incassate?

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

Volendo optare per il Regime forfettario dal semplificato, come mi devo comportare per le fatture che non ho incassato per gli anni precedenti, che avranno Iva e ritenute?

Forfettario: come faccio per fatture non ancora incassate?

Per passare al Regime forfettario dal Regime ordinario, con l’ultima dichiarazione Iva dovrà versare l’Iva di tutte le fatture emesse con Iva, e che non sono ancora incassate.

Ricevuto il pagamento di dette fatture, lei avrà già versato l’Iva che le verrà corrisposta.

Se incasserà dette fatture in anno in cui si avvarrà del regime forfettario, l’incasso incrementerà i ricavi del e sarà soggetto all’imposta sostitutiva prevista per il forfettario.

Per quanto riguarda la ritenuta d’acconto, si può procedere con comunicare ai clienti che devono ancora pagare le fatture di non applicarla. Se erroneamente la applicano potrà utilizzarla in compensazione in F24 e non la perderà.

Approfondisci qui:
Passare al Regime forfettario dal Regime ordinario
Regime forfettario, quali spese sono deducibili?

Adv

Gestire la contabilità
può essere stressante

Ti aiutiamo a rendere tutto più facile
Fai il primo passo