Fisioterapista, ho diritto a richiedere l’indennità di maternità?

  • Domande e Risposte

Volevo chiedere se una fisioterapista con partita Iva ha diritto  a ricevere qualcosa per la gravidanza e maternità non essendo dipendente ma versando contributi da 10 anni

La Gestione Separata, alla quale lei versa i contributi come Fisioterapiste libera Professionista, prevede la possibilità di richiedere l’indennità di maternità.

Tale indennizzo è previsto per il periodo di congedo, ovvero due mesi prima del parto e tre mesi dopo il parto per un periodo totale di 5 mesi.

Per poter accedere all’indennità per la maternità se si è iscritte alla Gestione Separata si devono avere almeno 3 mesi di contributi versati (o anche solo dovuti).

L’ammontare dell’indennità varia a seconda del reddito prodotto nei 12 mesi precedenti alla richiesta della maternità e si calcola nel modo seguente: Reddito anno precedente diviso per 365 giorni per l’80% per il periodo di congedo riconosciuto.

La circolare dell’Inps che tratta l’argomento è la seguente: Gestione Separata e Maternità

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi gratis al gestionale e ricevi la tua prima chiamata di assistenza

Crea il tuo Account Gratuito

Gestire la contabilità

A partire

259€

Anno / Iva Esclusa

Categorie

Guide utili

Gestire la contabilità può essere stressante.
Ti aiutiamo a rendere tutto più facile.

Articoli simili

Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto