Posso accedere al forfettario se emetto fatture ad una società spagnola e ho quote di srl spagnola?

  • Domande e Risposte

Mia figlia ha p. Iva, ha avuto ricavi inferiori a 65.000 Euro nel 2018 e fattura mensilmente ad una società spagnola consulenze per vendite nel mondo (esclusa italia).

Ha però anche una partecipazione del 50% in una S.r.l. spagnola che svolgeva anche attività di consulenza vendite.
Detta S.r.l. è dichiarata inattiva dal 1 gennaio 2018 e non ha compiuto alcuna attività.
L’ altro socio è spagnolo, ha una partecipazione al 50%  e ricopre la carica di amministratore.

Mia figlia può accedere al forfettario?

A nostro parere, per rientrare nella causa di esclusione prevista per i soci di S.r.l., devono ricorrere contemporaneamente entrambe le condizioni relative al “controllo” della S.r.l. e alla “riconducibilità dell’attività esercitata” con partita Iva individuale rispetto a quella della S.r.l.

Nell’ipotesi da lei prospettata (possesso 50%), non avendo il possesso del 50%+1, si presume la mancanza del “controllo”.

Sua figlia, inoltre, è impossibile che effettui stessa attività di quella della srl in quanto quest’ultima risulta attiva.

Pertanto, a nostro parere, il caso da lei presentato risulta compatibile con il Regime forfettario.

Su cosa si intenda esattamente per “controllo” della società e “riconducibilità dell’attività” si dovrà, per avere un’interpretazione certa, attendere la circolare dell’Agenzia delle Entrate.

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi gratis al gestionale e ricevi la tua prima chiamata di assistenza

Crea il tuo Account Gratuito

Gestire la contabilità

A partire

259€

Anno / Iva Esclusa

Categorie

Guide utili

Gestire la contabilità può essere stressante.
Ti aiutiamo a rendere tutto più facile.

Articoli simili

Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto