E-commerce in drop shipping, è rilevante a fini fiscali? E’ necessario il registro dei corrispettivi?

  • Domande e Risposte

Ho un Ecommerce in regime forfettario. Il sito opera in modalità drop shipping. Niente magazzino, si acquisterà in Cina e si venderà a statunitensi ( 95%) ed europei (3%) resto del mondo (2%). Il drop shipping causa qualche variazione fiscale? Devo munirmi di registro dei corrispettivi? Segnerò il tutto in dollari americani (la moneta che uso) o devo effettuare il cambio in euro?

Il fatto che lei per il commercio online non abbia un magazzino e si avvalga di un dropshipper non è rilevante ai fini fiscali. Dovrà obbligatoriamente compilare il registro dei corrispettivi dove dovrà indicare ogni vendita effettuata utilizzando l’euro come valuta.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi gratis al gestionale e ricevi la tua prima chiamata di assistenza

Crea il tuo Account Gratuito

Gestire la contabilità

A partire

259€

Anno / Iva Esclusa

Categorie

Guide utili

Gestire la contabilità può essere stressante.
Ti aiutiamo a rendere tutto più facile.

Articoli simili

Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto