Devo inserire l’Iva e la ritenuta d’acconto nelle mie fatture in Forfettario?

  • Domande e Risposte

Ho fatturato meno di 65.000 euro. Non dovrò più emettere fattura elettronica, ma come dovrà essere la mia fattura?
Senza IVA? Senza Ritenuta d’acconto?

Le fatture dei contribuenti forfettari devono sempre essere emesse senza Iva e senza Ritenuta d’acconto.

Dovrà inserire nel documento le apposite diciture per indicare la sua adesione al forfettario:

“Operazione effettuata ai sensi dell’articolo 1, commi da 54 a 89, della Legge n. 190/2014 e successive modificazioni. ”

“Si richiede la non applicazione della ritenuta alla fonte a titolo d’acconto ai sensi dell’articolo 1 comma 67 della Legge numero 190/2014 e successive modificazioni.”

Dovrà inoltre procedere con l’applicazione della marca da bollo del valore di 2 euro nelle fatture superiori ai 77,47 euro.

La marca da bollo dovrà avere data precedente a quella di emissione della fattura.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi gratis al gestionale e ricevi la tua prima chiamata di assistenza

Crea il tuo Account Gratuito

Gestire la contabilità

A partire

259€

Anno / Iva Esclusa

Categorie

Guide utili

Gestire la contabilità può essere stressante.
Ti aiutiamo a rendere tutto più facile.

Articoli simili

Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto