Devo aprire una posizione INPS se aprirò P.Iva come tatuatore freelance?

Categoria: Regime ForfettarioDevo aprire una posizione INPS se aprirò P.Iva come tatuatore freelance?
AvatarMarilisa di FlexTax Staff asked 3 settimane ago

Mi informo per il cod. Ateco 960902 con attività di tatuatore freelance. Deve essere aperta una posizione INPS anche se il reddito è minimo?

Se l’attività di tatuatore è saltuaria e non continuativa nel tempo, potrà effettuarla tramite ricevute di prestazione occasionale. Nel momento in cui tale attività diventa o vuole diventare abituale e continuativa nel tempo, dovrà aprire la Partita Iva.

Se vorrà adottare il Regime Forfettario per la sua Partita Iva, dovrà controllare di non ricadere in nessuna delle cause di esclusione che può trovare elencate qui: Regime Forfettario 2020 nuovi limiti

Il Codice Ateco da lei riportato, il 96.09.02 – Attività di tatuaggio e piercing è quello corretto per l’attività di tatuatore.

Ad esse è associato il coefficiente di redditività del 67%: questo va applicato ai ricavi conseguiti per calcolare l’imposta sostitutiva e i contributi da versare.

Aprendo la Partita Iva come tatuatore, dovrà iscriversi alla Gestione Artigiani Inps.

L’imposta sostitutiva è del 15%, con la possibilità di applicare la riduzione al 5% per i primi 5 anni di attività se ne rispetta le condizioni: Regime forfettario imposta sostitutiva 5 %

[elementor-template id="101084"]

Dovrà inoltre iscriversi come Artigiano in Camera di Commercio e versare i contributi alla Gestione Artigiani Inps, secondo questo schema di reddito (ricavi x coefficiente del 67%):

  • per il reddito compreso tra 0 e 15.953 euro: verserà contributi fissi di circa 3.840 euro;
  • per il reddito superiore ai 15.953 euro: oltre ai contributi fissi, li verserà per il 24%.

Se aprirà la sua Partita Iva come tatuatore, dovrà iscriversi alla Gestione Artigiani Inps, a cui versare i contributi fissi anche in caso di reddito pari a zero.

Facendo parte della Gestione Artigiani Inps e applicando il Regime Forfettario, potrà inoltre richiedere la riduzione del 35% dei contributi da versare.

Ti è stato utile questo articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Ti aiutiamo a gestire la tua Partita Iva