Quali sono i vantaggi e gli svantaggi della riduzione contributiva del 35%?

  • Domande e Risposte

Una domanda sui contributi INPS in regime forfettario 2019 (Flat Tax):
– Sto aprendo una partita IVA come impresa individuale con il suddetto regime e devo decidere se avvalermi della riduzione contributiva del 35%.
Ora, a parte il minore esborso annuale a favore dell’INPS, quali sarebbero gli (eventuali) svantaggi di questa riduzione? Riceverò una pensione più bassa del 35%? (per quello che si prospetta, poi…)
In sostanza, non riesco a capire se mi conviene sottoscrivere questa riduzione contributiva, oppure no.
Mi potreste illuminare?

Tutti coloro che applicano il Regime forfettario e sono soggetti alla contribuzione alla Gestione Artigiani e Commercianti possono richiedere la riduzione del 35% dei contributi complessivi, ovvero sia sulla parte di contribuzione fissa sul minimale che sulla parte versata sul reddito eccedente il minimale.

Nel caso in cui con la riduzione non si arrivi a versare l’importo del contributo minimale (circa 3.800 euro), verranno accreditate 33,8 settimane al posto che 52 ai fini pensionistici.

Se, invece, anche con la riduzione del 35% dei contributi si andrà comunque a versare la quota del contributo minimo (circa 3.800 euro), non verranno ridotte le settimane accreditate nell’anno che saranno 52 nonostante la riduzione.

Per fruire della riduzione del 35% dei contributi Inps da versare deve essere fatta apposita domanda entro fine febbraio, non viene concessa in automatico.

Troverà informazioni su come fare tale richiesta nel nostro seguente articolo: Riduzione 35% Contributi Inps.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi gratis al gestionale e ricevi la tua prima chiamata di assistenza

Crea il tuo Account Gratuito

Gestire la contabilità

A partire

259€

Anno / Iva Esclusa

Categorie

Guide utili

Gestire la contabilità può essere stressante.
Ti aiutiamo a rendere tutto più facile.

Articoli simili

Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto