Codice Ateco per vendita di Infoprodotti

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

Sono possessore di partita IVA aperta nel 2012 per commercio all’ingrosso di prodotti alimentari e mai movimentata, ancora pero’ attiva, la mia domanda è la seguente: posso utilizzarla per iniziare a vendere infoprodotti online in regime forfettario?

Per poter adottare il Regime Forfettario per la sua Partita Iva, dovrà controllare di non ricadere in nessuna delle cause di esclusione che può trovare elencate qui: Regime Forfettario 2020 nuovi limiti

Per poter vendere infoprodotti online, dovrà procedere con la variazione del Codice Ateco.

Se gli infoprodotti che vende sono acquistatati a sua volta da una terza persona, dovrà adottare il seguente Codice:

  •  47.91.10 – Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet

Il coefficiente di redditività riferito a tale Codice è del 40%: questo va applicato ai ricavi conseguiti dalla sua Partita Iva per ottenere il reddito imponibile su cui verserà imposta e contributi.

Al contrario, se gli infoprodotti sono realizzati direttamente da lei, potrà utilizzare il seguente Codice Ateco:

  • 85.59.20 – Corsi di formazione e corsi di aggiornamento professionale

che include:

– corsi di formazione in informatica
– corsi di formazione per chef, albergatori e ristoratori
– corsi di formazione per estetiste e parrucchieri
– corsi di formazione per riparazione di computer
– corsi di primo soccorso, antincendio, rls, rspp

Il coefficiente di redditività associato al suddetto Codice Ateco attuale è del 78%.

Dovrà infine iscriversi in Camera di Commercio e versare i contributi alla Gestione Artigiani e Commercianti Inps.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv

Gestire la contabilità
può essere stressante

Ti aiutiamo a rendere tutto più facile
Fai il primo passo