Attività sala giochi può optare per il Regime Forfettario?

  • Domande e Risposte

Un’attività di sala giochi (codice ateco 932930) può optare per il Regime forfettario se ha un guadagno al di sotto dei 65.000,00 euro, oppure è una di quelle attività escluse dal Regime forfettario? Dall’elenco esclusi si evincono attività come editoria, commercio di fiammiferi, agenzia di viaggi, vendita di sali e tabacchi, agricoltura, agriturismi, vendita a domicilio.

Tra le attività con Regime speciale che sono escluse dal Regime forfettario, rientrano anche quelle di:

Intrattenimenti, giochi e altre attività di cui alla tariffa allegata al D.P.R. n. 640/72 (articolo 74, sesto comma del D.P.R. n. 633/72).

Tra di esse risultano comprese anche le sale giochi.

Gli esercenti l’attività di sale giochi sono generalmente soggetti all’applicazione di un regime speciale di tipo forfettario e quindi tale attività è esclusa dalla possibilità di applicazione del Regime forfettario. 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi gratis al gestionale e ricevi la tua prima chiamata di assistenza

Crea il tuo Account Gratuito

Gestire la contabilità

A partire

259€

Anno / Iva Esclusa

Categorie

Guide utili

Gestire la contabilità può essere stressante.
Ti aiutiamo a rendere tutto più facile.

Articoli simili

Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto