Aprendo partita iva come consulente d’arte rientro nella tassazione al 5%

Categoria: Regime ForfettarioAutore “Federica”Aprendo partita iva come consulente d’arte rientro nella tassazione al 5%
Federica di FlexTaxFederica di FlexTax Staff asked 8 mesi ago

Vorrei aprire una p.iva – regime forfettario come consulente d’arte ( libero professionista ) con iscrizione INPS gestione separata. Vorrei chiedere se rientro come tassazione al 5% o al 15, considerando che ho chiuso una P.Iva come commerciante nell’aprile 2018 ( quindi diversa come attività ).

Per poter applicare la riduzione al 5% di imposta sostitutiva per i primi 5 anni, si devono rispettare le seguenti condizioni:

  • Il titolare dell’attività non abbia svolto, nei tre anni precedenti dell’inizio dell’attività, attività d’impresa anche in forma associata o familiare;
  • L’attività intrapresa non deve essere in alcun modo una continuazione di un’attività precedentemente svolta sia sotto forma di lavoro autonomo che dipendente. (da questo caso sono esclusi i periodi di pratica obbligatori per poter esercitare arti o professioni);
  • Nel caso in cui venga rilevata un’attività già avviata da un altro soggetto, si deve verificare che l’ammontare di incassi generati l’anno precedente dall’attività, siano in linea con quelli richiesti per aderire al Regime forfettario.

Nel suo specifico caso, avendo lei chiuso la Partita Iva nell’aprile del 2018, non rispetta la prima condizione in quanto l’aver avuto la Partita Iva significa aver svolto attività di impresa nei tre anni precedenti.

Dovrà quindi applicare l’imposta al 15% fin dal primo anno di attività.

Ti è stato utile questo articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Ti aiutiamo a gestire la tua Partita Iva