Apertura della Partita Iva in Regime Forfettario per l’affitto di beni propri

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

Ho dei capannoni industriali come privato assieme a mia madre, vorrei saperne di più riguardo all’apertura della Partita Iva con il Codice Ateco per l’affitto di beni propri, la tassazione al momento come privato è davvero molto alta.

Per poter aprire la sua Partita Iva adottando il Regime Forfettario, le suggeriamo di controllare di non ricadere in nessuna delle cause di esclusione che può trovare elencate qui: Limiti Regime Forfettario.

Le sottolineiamo inoltre che i capannoni industriali che andrà ad affittare dovranno essere di intera proprietà sua, oppure dovrà stipulare un contratto di subaffitto con sua mamma.

Il Codice Ateco adatto per la sua Partita Iva è il seguente:

  • 68.20.01 – Locazione immobiliare di beni propri o in leasing (affitto)

che include:

– affitto e gestione di immobili di proprietà o in leasing: edifici ed alloggi residenziali, edifici non residenziali, incluse sale per esposizioni, strutture di magazzinaggio, terreni, centri commerciali
– affitto e gestione di immobili di proprietà o in leasing: case, appartamenti e camere ammobiliate o meno per soggiorni di lunga durata, generalmente su base mensile o annuale
– gestione di aree residenziali per case trasportabili
– sviluppo di progetti immobiliari finalizzati all’affitto

Il coefficiente di redditività associato a questo Codice è dell’86%: questo va applicato ai ricavi conseguiti per ottenere il reddito imponibile su cui calcolare imposta e contributi da versare.

Questo vuol dire che su 1.000 euro di ricavi, 860 euro saranno tassati mentre il 14% no e considerati spesa forfettaria da lei sostenuta.

L’imposta sostitutiva è del 15%, con la possibilità di applicare la riduzione al 5% per i primi 5 anni di attività se ne rispetta le condizioni: Regime forfettario imposta sostitutiva 5 %

Dovrà inoltre iscriversi come Commerciante in Camera di Commercio e versare i contributi alla Gestione Commercianti Inps, secondo questo schema di reddito (ricavi x coefficiente dell’86%):

  • per il reddito compreso tra 0 e 18.415 euro: verserà contributi fissi di 4.515,43 euro;
  • per il reddito superiore ai 18.415 euro: oltre ai contributi fissi, li verserà per il 24,48%.

Facendo parte della Gestione Commercianti Inps, potrà inoltre richiedere la riduzione del 35% dei contributi da versare.

Per tutti gli approfondimenti:
Regime forfettario riduzione contributi Artigiani e Commercianti.

4 commenti
"Apertura della Partita Iva in Regime Forfettario per l’affitto di beni propri"
  1. SALVE IN BASE ALLA circolare dell’agenzia delle entrate 10/e del 04/04/2016 parag. 4.3 il reddito prodotto dagli immobili strumentali o patrimoniali eventualmente posseduti va imputato, quale reddito di fabbricati, alla persona fisica titolare dell’impresa o dell’attività di lavoro autonomo.
    QUINDI NON E’ POSSIBILE GESTIRE LE LOCAZIONI COME DITTA CON QUEL CODICE ATECO…. ATTENDO LUMI

    1. Marilisa di FlexTax
      Marilisa di FlexTax

      Buongiorno Giancarlo,

      per supportarla con il suo quesito riguardo la possibilità di gestire locazioni come ditta, le consigliamo di iscriversi su FlexSuite. In questo modo potrà dialogare direttamente con in nostri consulenti fiscali/commercialisti e sottoporre loro la sua situazione nel dettaglio. L’iscrizione su FlexSuite è gratuita e non richiede carta di credito. Con l’iscrizione Freemium ha a disposizione fino a 10 ticket gratuiti di assistenza fiscale ogni anno, oltre all’uso di tutti gli strumenti presenti su FlexSuite (per esempio i calcolatori di tasse e il calendario fiscale). In questa pagina trova tutto ciò che è compreso nell’account freemium.
      Per l’iscrizione su FlexSuite può partire da qui.

  2. Sono locatore di immobili uso uffcio con Iva, ora nel 2023 sono forfettario quindi come fare la fattura mensile ? Per lo stesso importo senza iva? Come regime forfettario
    Art. 1 commi 54 e 89 legge 208/2015.
    Grazie per la risposta.

    1. Marilisa di FlexTax
      Marilisa di FlexTax

      Buongiorno Riccardo!

      Per sapere come creare le sue fatture in modo corretto, le consiglio anche di iscriversi (gratuitamente) su FlexSuite, la nostra piattaforma. Oltre alla possibilità di richiedere consulenza fiscale gratuita sull’argomento fatture in regime forfettario (ha a disposizione 10 ticket), può usare il nostro gestionale di fatturazione elettronica (gratuito per le fatture cartacee e fino a 100 fatture elettroniche). Il nostro gestionale è personalizzato in base al profilo fiscale dell’utente. Oltre a emettere le sue fatture con le corrette diciture, potrà anche chiedere assistenza al nostro team fiscale per la verifica dei documento creato.

      Buon proseguimento di giornata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv

Gestire la contabilità
può essere stressante

Ti aiutiamo a rendere tutto più facile
Fai il primo passo