Come trattare le rimanenze di merci, al momento del passaggio al regime forfetario? - Flextax.it

Come trattare le rimanenze di merci, al momento del passaggio al regime forfetario?

Un commerciante in contabilità semplificata che finisce l’anno 2018 con le rimanenze di merci, al momento del passaggio al regime forfetario deve rifatturarle con il conseguente pagamento dell’iva?

Il passaggio dal regime semplificato a quello forfettario implica la rettifica dell’Iva su beni strumentali, sui servizi acquistati e non ancora utilizzati e sulle rimanenze finali.

Si deve semplicemente versare l’Iva che, al momento dell’acquisto delle merci giacenti in magazzino, si era provveduto a scaricare in quanto ci si trovava in un regime di contabilità che permetteva la detrazione dell’Iva.

La modifica introdotta dall’anno 2017 sulla tenuta della contabilità, che prevede la non rilevanza fiscale del magazzino per la determinazione del reddito d’impresa, non va a cambiare il principio della rettifica dell’Iva quando si passa da un regime fiscale “si Iva” ad un regime fiscale “no Iva”.

Tale principio è infatti previsto dall’articolo 19-bis 2 del D.P.R. 633/1972, che al comma 3 recita:

“Se mutamenti nel regime fiscale delle operazioni attive, nel regime di detrazione dell’imposta sugli acquisti o nell’attività comportano la detrazione dell’imposta in misura diversa da quella già operata, la rettifica è eseguita limitatamente ai beni ed ai servizi non ancora ceduti o non ancora utilizzati e, per i beni ammortizzabili, è eseguita se non sono trascorsi quattro anni da quello della loro entrata in funzione”.

L’Iva che a suo tempo era stata legittimamente detratta per l’acquisto delle merci che ora sono in magazzino, deve essere restituita e questo indipendentemente dall’introdotto principio di irrilevanza fiscale di tali merci dall’anno d’imposta 2017.

Ricevi gratuitamente la tua prima chiamata di assistenza

Attiva ora il tuo account gratuito

Quindi a nostro parere dovrà provvedere al versamento dell’Iva sulle rimanenze al 31/12/2018 e nel 2019 potrà tranquillamente avvalersi del regime forfettario sempre che ne rispetti tutti i requisiti elencati nel dettaglio nei seguenti articoli: Limiti Regime forfettario 2019  e nuovi limiti 2020.

Approfondisci qui:

Passare al Regime forfettario dal Regime semplificato

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
Anna di FlexTax

Anna di FlexTax

Ti è stato utile questo articolo? Condividilo!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email

Articoli suggeriti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Fatture Elettroniche
#NoProblem
50€ di sconto sui servizi
+ 1000 fatture elettroniche
Ricevi gratuitamente la tua prima chiamata di assistenza
Crea il tuo
Account Gratuito

Facebook

Le recensioni dei nostri utenti

FlexTax Guide

Ti aiutiamo a gestire la tua Partita Iva

Carrello
Prodotto non più disponibile, il carrello è vuoto.
Continua a fare acquisti
0
Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto

Iscriviti gratis

Inizia a usare FlexTax

Scopri i vantaggi dell'innovativa piattaforma per Partite Iva.

Accesso Freemium

Registrati e accedi gratuitamente a servizi e strumenti di FlexTax

Accesso Plus

Se decidi di affidare la tua contabilità ai consulenti di FlexTax

E-Service

L’ E-commerce di servizi e strumenti per la gestione contabile e l’amministrazione aziendale.

Chi siamo


Esperti contabili, consulenti del lavoro, avvocati e un’azienda di innovazione digitale uniti per aiutare le imprese nella gestione della Partita Iva.