Come rimediare se non ho pagato la marca da bollo su ritenute d’acconto e fatture per lavori svolti con Uber Eats?

  • Domande e Risposte

Da Gennaio lavoro come Rider. Inizialmente, prima di aprire partita iva ossia fino a Luglio ho lavorato con ritenuta d’acconto. Uber Eats ha un portale dove emette settimanalmente in automatico sia le fatture (adesso) che le ricevute per ritenuta d’acconto (prima). Io non ho fatto nulla, ho solo incassato i soldi tramite bonifico o tramite contanti dai clienti, secondo un wallet dell’applicazione. Il mio dubbio è che Uber Eats, in queste ricevute, ha calcolato la ritenuta ma non la marca da bollo, quando dovuta. Devo versarla in qualche modo? Io so che posso assolvere quella delle fatture del forfettario in modo virtuale, ma per le ritenute d’acconto non so se è possibile. Temo quindi di non essere in regola per una serie di prestazioni occasionali e ho letto che la sanzione può arrivare a 5 volte l’imposta dovuta quindi tanti soldi per me.  https://www.uber.com/it/it/deliver/getting-started/tax-information/ Deliveroo invece fa tutte le cose regolari chiedendomi di emettere io la ricevuta con marca da bollo o la fattura.

 

Nel caso dell’emissione di fatture da parte di piattaforme online, la situazione cambia da caso a caso.

Per poter assolvere all’imposta di bollo in formato elettronico è necessario che sia lei ad emettere fattura, in modo che l’Agenzia delle Entrate possa fornirle l’elenco dei documenti dove la marca da bollo è presente.

Le consigliamo di contattare direttamente Uber Eats per maggiori delucidazioni in merito.

Poiché le ricevute di prestazione occasionale sono state emesse in formato cartaceo, non dovrà assolvere all’imposta di bollo attraverso F24 ma dovrà stampare la notula, comprare delle marche da bollo da 2 euro in tabaccheria e applicarne due per ogni ricevuta: questo perché la data dell’imposta di bollo deve essere sempre antecedente a quella di emissione del documento. Applicandone due farà un ravvedimento operoso in quanto probabilmente la data del bollo sarà posteriore a quella della fattura.

Secondo quanto riportato da Uber Eats come comportamento da tenere per le ricevute di prestazione occasionale, supponiamo che debba eseguire lo stesso procedimento anche con le fatture: dovrà quindi creare lei stesso le fatture aggiungendo il bollo.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi gratis al gestionale e ricevi la tua prima chiamata di assistenza

Crea il tuo Account Gratuito

Gestire la contabilità

A partire

259€

Anno / Iva Esclusa

Categorie

Guide utili

Gestire la contabilità può essere stressante.
Ti aiutiamo a rendere tutto più facile.

Articoli simili

Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto