Come richiedere la riduzione del 35% dei contributi Inps

Chi può richiedere la riduzione del 35% dei contributi Inps

I contribuenti che adottano il Regime forfettario e sono iscritti alla Gestione Artigiani e Commercianti INPS possono richiedere la riduzione del 35% dei contributi Inps da versare.

La richiesta di riduzione dei contributi Inps per Artigiani e Commercianti deve essere presentata entro il 28 febbraio di ogni anno. È sufficiente presentare la domanda una sola volta: per gli anni successivi, l’Inps provvederà in automatico ad applicare la riduzione dei contributi del 35% (se si continua a rimanere nel Regime forfettario versando i contributi alla Gestione Artigiani e Commercianti Inps).

Per annullare tale riduzione, si dovrà presentare apposita domanda di revoca della riduzione stessa.

Se si decide di revocare la riduzione, oppure si fuoriesce dal Regime forfettario, non sarà più possibile fare una nuova richiesta.

Prima di effettuare la richiesta della riduzione dei contributi Inps , ci teniamo a spiegarti in cosa consiste tale riduzione, pertanto di seguito troverai le risposte ad alcune domande più frequenti che ci vengono poste sull’argomento.

Riduzione 35% contributi: può essere richiesta solo dalle nuove partite Iva?

La risposta a questa domanda è no. Tutti coloro che adottano il Regime forfettario e sono iscritti alla Gestione Artigiani e Commercianti possono effettuare la richiesta di tale riduzione, anche

Ricevi assistenza
fiscale Gratuita
Attiva gratis il tuo account
Consulenza fiscale, fatture e simulatori di imposte

Riceverai una password provvisoria via Sms

se hanno una Partita Iva già attiva da anni.

Tale richiesta può essere presentata solo una volta, quindi se è già stata presentata in precedenza, l’Inps non permetterà di finalizzare il processo in quanto non se ne ha più diritto.

La riduzione del 35% Inps è obbligatoria?

Anche in questo caso, la risposta è no. Se non presenti la domanda di riduzione, continuerai a pagare al 100% i contributi INPS e ti verranno accreditate ai fini pensionistici 52 settimane (ovvero tutte per intero).

Quali contributi riguarda la riduzione?

La riduzione del 35% dei contributi INPS da versare verrà applicata sia alla parte di contribuzione fissa che alla parte di contribuzione da versare sul reddito eccedente a quello minimale. Sarà quindi applicata sul totale dei contributi da versare.

Richiedo la riduzione dei contributi diminuisce anche la mia pensione?

La risposta a questa domanda dipende da quale sarà il tuo reddito (ovvero ricavi x coefficiente di redditività associato al Codice Ateco da te adottato), infatti:

  • Se con la riduzione del 35% Inps non arriverai a versare la quota di contribuzione fissa sul minimale, ovvero circa 3.850 euro, ti saranno accreditate 33,8 settimane al posto che 52 ai fini pensionistici;
  • Se con la riduzione del 35% Inps arriverai a versare comunque la quota di contribuzione fissa sul minimale, ovvero circa 3.850 euro, non ti verranno ridotte le settimane accreditate ai fini pensionistici che saranno quindi 52.

Fino a quando posso presentare la domanda?

Se hai già una Partita Iva attiva, dovrai presentare tale richiesta entro e non oltre il 28 Febbraio.

Se, invece, aprirai una nuova Partita Iva durante l’anno, in sede di apertura della stessa potrai richiedere la riduzione del 35% dei contributi entro 30 giorni dalla conferma della posizione Inps.

Prima di procedere con l’elenco dei passaggi necessari per effettuare la richiesta di riduzione del 35% dei contributi, ti informiamo che per effettuare tale operazione hai obbligatoriamente bisogno delle tue credenziali di accesso al tuo Cassetto Previdenziale, ovvero Codice fiscale e Codice PIN.

Nel caso in cui tu non abbia ancora richiesto il tuo Codice PIN, ti invitiamo a farlo al più presto.

Se, invece, eri già in possesso di un Codice PIN ma lo hai smarrito, ti consigliamo di chiamare l’assistenza dell’Inps ai seguenti numeri: 803.164 (solo da reti fisse) oppure lo 06.164.164 (da cellulari).

Come presentare la domanda per la riduzione del 35% dei contributi Inps

Ora che ti abbiamo chiarito meglio gli aspetti più importanti riguardo la riduzione del 35% dei contributi da versare alla Gestione Artigiani e Commercianti, pagina ti illustreremo tutti i passaggi che dovrai eseguire per richiederla.

Prima di tutto, per presentare la domanda per la riduzione dei contributi del 35%, dovrai accedere al seguente sito: Cassetto Previdenziale Artigiani e Commercianti (oppure, dalla home page dell’Inps, clicca su “Entra in MyInps”).

Una volta aperto il sito web, troverai un form da compilare per entrare nella tua area personale, dovrai quindi inserire il tuo Codice Fiscale e il PIN dell’Inps e cliccare su “Accedi”.

Ora, sei ufficialmente entrato nel tuo Cassetto Previdenziale.

A questo punto avrai un menù sulla sinistra e dovrai procedere selezionando dal menù, la voce “Domande Telematizzate” -> “Regime Agevolato come da art 1 […]”  -> “Adesione”.

richiesta riduzione 35 contributi Inps

 

Dopo aver effettuato i passaggi descritti, dovrai unicamente inviare la domanda.

Già dal trimestre successivo dovresti vedere applicata la riduzione del 35% ai tuoi contributi Inps.

Se hai dei problemi durante il processo fin qui illustrato, l’Inps mette a disposizione due differenti numeri di telefono per ricevere assistenza:

  • 803.164 – numero gratuito contattabile solo da reti fisse
  • 06.164.164 – numero a pagamento

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
Elisa di FlexTax

Elisa di FlexTax

Ti è stato utile questo articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Articoli suggeriti

Lascia un commento

Ogni giorno professionisti e aziende di tutta Italia usano i servizi e gli strumenti gratuiti di FlexTax
Crea il tuo
Account Gratuito

FlexTax Guide

Ti aiutiamo a gestire la tua Partita Iva