Domande e Risposte

Onicotecnica come aprire e-commerce prodotti per unghie?

Vorrei aprire una partita IVA per le seguenti attività: esercizio della professione di onicotecnica (ho conseguito l’attestato professionale dalla regione) e apertura sito e-commerce sempre nell’ambito dei prodotti per unghie.

Come aprire Partita Iva per onicotecnica ed e-commerce di prodotti per unghie?

Il Codice Ateco per l’attività di onicotecnica è il seguente:

  • 96.02.03 – Servizi di manicure e pedicure

Mentre, il Codice Ateco per l’attività di commercio online è:

  • 47.91.10 – Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet

Nel momento in cui apre la Partita Iva, può applicare il Regime forfettario se rispetta tutte le condizioni che trova illustrate qui: Limiti regime forfettario. Il Regime forfettario prevede il pagamento:

    Calcola gratis le tasse da pagare e richiedi assistenza fiscale​

    Inizia Gratis
  • dell’imposta sostitutiva con aliquota del 15% che per i primi 5 anni di attività può essere ridotta al 5% se si rispettano tutte le condizioni che trova qui: Regime forfettario imposta sostitutiva 5 %.
  • dei contributi in base alla classificazione dell’attività svolta. Per le attività da lei svolte, i contributi sono dovuti alla Gestione Artigiani e Commercianti Inps che prevede il versamento di:
    • contributi fissi: per il reddito compreso tra 0 e 15.953 euro verserà contributi per circa 3.850 euro; tali versamenti si effettuano fin dal primo anno di attività in 4 rate annuali (16 maggio, 20 agosto, 16 novembre e 16 febbraio anno successivo).
    • contributi in percentuale: per il reddito superiore ai 15.953 euro, oltre ai contributi fissi, li verserà per circa il 24%. Tale versamento (se dovuto) si effettua con la Dichiarazione dei redditi.

Essendo iscritti alla Gestione Commercianti Inps se si applica il Forfettario, potrà inoltre richiedere la riduzione del 35% dei contributi da versare, può trovare maggiori informazioni nel nostro seguente articolo dedicato: Regime forfettario riduzione contributi Artigiani e Commercianti.

Evidenziamo che molte Camere di Commercio non accettano l’iscrizione dell’attività di onicotecnica se non si ha un negozio fisso ovvero se si vuole svolgere l’attività a domicilio, inoltre per il commercio online, se effettua vendita di prodotti cosmetici, sono richieste speciali autorizzazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ARTICOLI SIMILI