Come fare fattura elettronica su FlexInvoice - Flextax.it

Come fare fattura elettronica su FlexInvoice

Piattaforma FlexSuite e fatturazione

Come fare fattura elettronica su FlexInvoice? Creando il tuo Account gratuito su FlexSuite, tra i tanti strumenti e funzionalità del portale, potrai emettere le tue fatture tramite FlexInvoice, sia cartacee che elettroniche.

In questo articolo andiamo proprio a spiegarti come fare fattura elettronica tramite FlexInvoice, lo strumento dedicato all’interno del portale FlexSuite.

Creare una fattura elettronica con FlexInvoice

Creare la fattura elettronica su FlexInvoice è molto semplice.

Dopo aver compilato l’anagrafica del tuo cliente e personalizzato la fattura secondo le tue preferenze (colore, impostazione di pagina, caricamento del tuo logo, ecc.), inserendo i suoi dati, potrai creare la tua fattura elettronica, nella quale indicherai:

  • la tipologia di documento che stai emettendo, ovvero se è una fattura verso privati/aziende o verso la Pubblica Amministrazione, oppure se è una nota di credito
  • la data di emissione
  • il numero della fattura, che dovrà essere progressivo (viene visualizzato in automatico il numero progressivo per quella fattura)
  • il destinatario: avendo creato in precedenza l’anagrafica del cliente, ti basterà selezionare il nome dello stesso e i dati saranno in automatico riportati in fattura
  • il dettaglio della prestazione effettuata, il prezzo, eventuale quantità od ore lavorate, l’aliquota e il Codice Ateco riferito all’attività per la quale stai emettendo fattura (se carichi in precedenza l’anagrafica di prodotti e servizi ti basterà selezionare quello adatto alla fattura elettronica).
  • se adotti il Regime forfettario e dovrai applicare l’imposta di bollo in fattura, la gestirai tramite il bottone arancione “Bollo in fattura“: qui indicherai che assolverai l’imposta di bollo per la fattura elettronica (ovvero emetterai bollo virtuale) e potrai scegliere se addebitarlo o meno al tuo cliente
  • l’eventuale rivalsa che dovrai applicare, sia volontariamente che obbligatoriamente, a seconda del tuo inquadramento fiscale e della tua Gestione previdenziale
  • se hai anticipato delle spese per conto del cliente direttamente riconducibili a quest’ultimo: per spese direttamente riconducibili al cliente, si intendono quelle spese per le quali la fattura di acquisto è direttamente intestata al cliente e quest’ultimo ti corrisponde l’importo esatto della fattura.

Dopo aver compilato la fattura nelle sue varie parti, vedrai il riepilogo dei dati inseriti; potrai indicare la modalità con la quale ti corrispondono l’importo dovuto, il tuo Iban e quando preferisci che ti sia pagata la prestazione effettuata o il prodotto da te venduto (puoi indicare a ricevimento fattura, a 30 giorni, incasso già avvenuto ecc.).

Verso la fine della compilazione della fattura tramite FlexInvoice, hai la possibilità anche di inserire una nota o causale, in modo tale che compaia nella fattura elettronica che invierai al cliente.

Ricevi gratuitamente la tua prima chiamata di assistenza

Attiva ora il tuo account gratuito

Se adotto il Regime forfettario, nella compilazione della fattura saranno inserite in automatico le diciture obbligatorie che dovranno comparire.

Una volta creata e salvata la fattura, ti si aprirà un popup che ti fornisce la possibilità di effettuare diverse operazioni, ovvero:

  • inviare la mail al tuo cliente con il PDF della fattura appena creata
  • inviare una mail di sollecito al pagamento
  • inviare fattura elettronica al Sistema di Interscambio
  • visualizzare/stampare il PDF della fattura

Pertanto, in due semplici click, avrai generato il file xml della fattura creata e potrai inviare la tua fattura elettronica direttamente al Sistema di Interscambio.

Una vola creata la fattura elettronica su FlexInvoice, questa resterà salvata nell’archivio dei documenti emessi, dove potrai sempre visualizzarla.

Attraverso FlexInvoice potrai anche creare semplicemente fatture cartacee, usufruendo anche in questo caso di tutte le funzionalità di questo strumento.

La maggior parte dei contribuenti in Regime forfettario, fino al 2021 non erano obbligati alla fatturazione elettronica ma dal 2022 l’obbligo di fatturazione elettronica sarà esteso anche a tutte le Partite Iva in Regime Forfettario.

Inizia subito a creare e ricevere le tue fatture elettroniche gratuitamente. 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
Alessandra di FlexTax

Alessandra di FlexTax

Ti è stato utile questo articolo? Condividilo!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email

Articoli suggeriti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Fatture Elettroniche
#NoProblem
50€ di sconto sui servizi
+ 1000 fatture elettroniche
Ricevi gratuitamente la tua prima chiamata di assistenza
Crea il tuo
Account Gratuito

Facebook

Le recensioni dei nostri utenti

FlexTax Guide

Ti aiutiamo a gestire la tua Partita Iva

Carrello
Prodotto non più disponibile, il carrello è vuoto.
Continua a fare acquisti
0
Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto

Iscriviti gratis

Inizia a usare FlexTax

Scopri i vantaggi dell'innovativa piattaforma per Partite Iva.

Accesso Freemium

Registrati e accedi gratuitamente a servizi e strumenti di FlexTax

Accesso Plus

Se decidi di affidare la tua contabilità ai consulenti di FlexTax

E-Service

L’ E-commerce di servizi e strumenti per la gestione contabile e l’amministrazione aziendale.

Chi siamo


Esperti contabili, consulenti del lavoro, avvocati e un’azienda di innovazione digitale uniti per aiutare le imprese nella gestione della Partita Iva.