Come fare con i clienti che non vogliono fattura?

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

Sono una dog-sitter in regime forfettario. Ho un problema che mi sta creando difficoltà e vorrei capire se c’è una soluzione. Il mio compenso può essere anche di soli 10€ e i clienti non vogliono la fattura. Alcuni non la vogliono nemmeno per cifre sopra i 100€. A parte non capire perché si ostinano a non volere una fattura, io possiedo tutti i dati del cliente, tranne il codice fiscale che non mi vogliono proprio dare.

Avete qualche suggerimento, oltre alla minaccia di sospendere il servizio al cliente (per niente desiderabile)?

Purtroppo come libera professionista, l’unica cosa che può fare è emettere fattura nei confronti del suo cliente: può anche non consegnarla se il cliente non la richiede, ma il giusto comportamento fiscale da parte sua è emetterla.

Potrebbe suggerire al cliente che, rientrando la sua attività nell’accudire un animale domestico, di conservare la fattura e presentarla in sede di Dichiarazione dei redditi per verificare che le spese sostenute siano scaricabili, come previsto per il bonus animali domestici.

In questo modo potrebbe invogliarli a fornirle i dati che le servono.

Guida Facile al Regime Forfettario

Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
Scarica gratis ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv

Gestire la contabilità
può essere stressante

Ti aiutiamo a rendere tutto più facile
Fai il primo passo