Domande e Risposte

Come aprire Partita Iva per svolgere attività di property manager e piccole manutenzioni per ville e appartamenti?

Vorrei aprire Partita Iva per svolgere piccole manutenzioni di villette e appartamenti come, per esempio, imbiancatura, sostituzione scaldabagno, sostituzione rubinetteria ecc.

Quali sono i costi per l’apertura e i costi annuali per il commercialista online? Vorrei anche svolgere un’attività parallela di property manager con l’inserimento degli immobili sui vari portali.

Le proponiamo di seguito alcune informazioni circa l’attività di property manager.

Per poter adottare il Regime Forfettario per la sua Partita Iva, dovrà controllare per prima cosa di non ricadere in nessuna delle cause di esclusione:

Limiti regime forfettario

 

Property Manager

 

Per l’attività di property manager potrà adottare il seguente codice Ateco:

  • 68.32.00Amministrazione di condomini e gestione di beni immobili per conto terzi
    che include:

    Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
    Scarica gratis ora

    • attività delle agenzie incaricate di riscuotere i canoni d’affitto;
    • attività delle agenzie incaricate di gestire residence in multiproprietà;
    • gestione dei servizi effettuati da terzi su immobili di proprietà altrui (property management, building management);
    • attività degli amministratori di condomini.

Il coefficiente di redditività associato a tale codice Ateco è dell’86%.

Le indichiamo che l’attività di property manager può essere svolta senza iscrizione in Camera di Commercio, ma il corretto inquadramento è dato anche dalla normativa regionale. Pertanto, le consigliamo di contattare la Camera di Commercio della sua provincia per ricevere informazioni specifiche sulla sua situazione e sulla necessità di iscriversi in Camera di Commercio o meno.

Nel caso in cui decida di adottare il Regime forfettario per la sua attività in Partita Iva, oltre ai contributi (che dipendono dal tipo di inquadramento, libera professione o attività che necessita dell’iscrizione in Camera di Commercio), dovrà versare l’imposta sostitutiva al 15% o al 5% per i primi 5 anni di attività se rispetterà tutti i requisiti:

Imposta sostitutiva al 5%

Se si inquadrerà come libero professionista verserà i contributi alla Gestione separata Inps, in proporzione al reddito, al 26,07%.

Nel caso in cui si iscriva alla Gestione artigiani e commercianti Inps, verserà i contributi secondo questo schema:

  • da 0 euro a 18.415 euro, verserà contributi fissi pari a circa 4.427,04 euro
  • superato il reddito minimale di 18.415 euro, oltre ai contributi fissi verserà anche i contributi in percentuale, al 24% circa, sull’eccedenza.

Se adotterà il forfettario, in quanto iscritto alla Gestione artigiani e commercianti Inps, potrà beneficiare della riduzione del 35% dei contributi, applicabile sia ai fissi sia ai contributi in percentuale:

Riduzione contributi artigiani e commercianti forfettario

 

Riparazioni e lavori di finitura

Oltre al codice Ateco per l’attività di property manager potrà adottare, per piccole riparazioni e lavori di finitura, il seguente codice Ateco:

  • 43.39.09 – Altri lavori di completamento e di finitura degli edifici n.c.a.

Il coefficiente di redditività associato a tale codice Ateco è pari all’86%.

Dovrà iscriversi in Camera di Commercio e versare i contributi (oltre all’imposta sostitutiva al 15% o al 5%) alla Gestione artigiani e commercianti Inps, come indicato nel precedente ticket.

Le attività artigiane sono soggette all’iscrizione all’Inail: l’importo del premio da versare dipende dalla percentuale di rischio della sua attività. L’importo le verrà comunicato, nel corso del primo anno, direttamente dall’Inail tramite documento inviato via pec o presso la sua abitazione.

Per completezza di informazione le indichiamo che sono necessari pec e firma digitale.

Quale servizio acquistare?

Qualora avesse il piacere di affidare a noi l’apertura della sua Partita Iva e la gestione della contabilità per l’anno in corso, il servizio adatto alle sue esigenze è il seguente:

Acquistando il suddetto servizio il Team di esperti di FlexTax si occuperà dell’apertura della sua Partita Iva e della gestione della contabilità della sua attività fino al 31 dicembre dell’anno corrente, con incluse la compilazione degli F24 e la Dichiarazione dei redditi da presentare a giugno dell’anno seguente.

Sarà avvertito delle scadenze fiscali da rispettare e potrà contattare il nostro Team in qualsiasi momento ne abbia bisogno, sia via ticket che telefonicamente, prenotando la sua chiamata nella fascia oraria di sua preferenza.

Potrà emettere le fatture cartacee ed elettroniche direttamente dalla sua area riservata, le quali si salveranno in automatico nella sezione dedicata.

In questo modo, potrà avere una panoramica dell’andamento della sua attività e il Professionista a lei assegnato potrà visionarne i dettagli per compilare la Dichiarazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ARTICOLI SIMILI