Codice Ateco per Tatuatori

Codice Ateco per Tatuatori

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

All’interno della piattaforma FlexSuite puoi anche simulare le tasse da pagare, scaricare guide fiscali, utilizzare il gestionale di fatturazione e molto altro.

Qual è il Codice Ateco per i tatuatori?

Il codice Ateco per tatuatori è il 96.09.02 – Attività di tatuaggio e piercing.

Per poter svolgere questa attività è essenziale il rispetto delle norme igienico sanitarie in riferimento sia ai locali sia alle attrezzature utilizzate.

Inoltre, verrà richiesta la presentazione della Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) al Comune in cui svolgerai la tua attività.

Puoi acquistare il servizio di presentazione SCIA, direttamente dal nostro e-commerce:

Scia – Segnalazione certificata di inizio attività 

Per poter svolgere questo tipo di attività dovrai iscriverti in Camera di Commercio e alla stessa dovrai versare annualmente il diritto camerale. L’importo del diritto camerale dipende dalla Camera di Commercio alla quale ti iscriverai e varia tra i 50€ e i 100€.

Come pagano le tasse i tatuatori?

I tatuatori vengono inquadrati come artigiani e devono dunque iscriversi alla Gestione Artigiani Inps, alla quale è dovuto il versamento dei contributi.

Il versamento dei contributi alla Gestione Artigiani Inps segue un particolare schema:

  • da 0€ a 18.415€ si versano solo i contributi fissi pari a 4.427,04€;
  • Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
    Scarica gratis ora

  • superato il reddito minimale pari a 18.415€, si versano sia i contributi fissi sia i contributi in percentuale (24%) sull’eccedenza.

La scelta del codice Ateco assume particolare importanza nel momento in cui si rispettano tutti i limiti per poter adottare il Forfettario e si sceglie tale regime fiscale per la propria attività in Partita Iva.

Ad ogni codice Ateco è infatti associato un coefficiente di redditività ovvero una percentuale che evidenzia la porzione di ricavi sulla quale verranno calcolati i contributi e l’imposta sostitutiva. Il codice Ateco per tatuatori prevede un coefficiente di redditività pari al 67%. Pertanto il 67% dei tuoi ricavi verrà tassato, mentre la restante parte, il 33% non verrà tassato e verrà riconosciuto come “spesa forfettaria”.

Bisogna sottolineare che il Regime Forfettario non ti consente di dedurre quindi di “scaricare” le spese che sostieni per lo svolgimento dell’attività ed è per questa ragione che entra in gioco la “percentuale di spesa forfettaria” non tassata.

Applicando ai ricavi il coefficiente di redditività, otteniamo la base imponibile.

Se adotti il Regime Forfettario, sulla base imponibile non calcolerai soltanto i contributi, ma anche l’imposta sostitutiva.

L’imposta sostitutiva è l’unica prevista dal Regime Forfettario e si versa o al 15% oppure, se sei all’inizio dell’attività e rispetti i requisiti stabiliti, al 5% per i primi 5 anni di attività.

Il Regime Forfettario, in riferimento ai contributi previdenziali, prevede un altro vantaggio: infatti, se adotti tale regime e sei iscritto alla Gestione Artigiani Inps o alla Gestione Commercianti Inps, puoi richiedere la riduzione del 35% dei contributi che verrà applicata sia ai contributi fissi, sia ai contributi in percentuale.

Altri adempimenti per tatuatori

Se scegli di adottare il codice Ateco per tatuatori, inquadrandoti come artigiano, dovrai anche iscriverti all’INAIL (Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro).

L’ente stabilirà la percentuale di rischio della tua attività e sulla base di questa definirà il premio INAIL che ogni anno dovrai pagare.

Nel corso del primo anno di attività, il premio INAIL deve essere versato in un’unica soluzione. Dal secondo anno in poi, potrai richiedere la suddivisione del premio in 4 rate.

Se decidi di aprire Partita Iva e adottare il codice per tatuatori, nel corso del primo anno di attività avrai certamente le seguenti spese:

  • diritto camerale;
  • rate dei contributi fissi;
  • premio INAIL.

Se desideri maggiori informazioni, contatta la nostra Assistenza.

Sarà sufficiente iscriverti gratuitamente e creare la tua area riservata: la nostra Assistenza sarà pronta a rispondere alle tue domande!

Se desideri avviare un’attività da tatuatore, oppure se hai una Partita Iva già aperta, ma vuoi cambiare consulente fiscale, puoi affidarti a FlexTax: trovi tutti i nostri servizi nel nostro e-commerce!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *