Codice Ateco per programmatoriCodice ATECO per programmatori

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

Codice Ateco per programmatori

Il codice Ateco per programmatori è il 62.01.00 Produzione di software non connesso all’edizione.

Il suddetto codice Ateco include attività di:

– progettazione della struttura e dei contenuti e/o la compilazione dei codici informatici necessari per la creazione e implementazione di: software di sistema (inclusi gli aggiornamenti), applicazione di software (inclusi gli aggiornamenti), database, pagine web
– personalizzazione di software, esempio modificando e configurando un’applicazione esistente in modo che essa sia funzionale all’ambiente del sistema informativo dei clienti

I codici Ateco dedicati agli informatici sono molteplici, pertanto ti consigliamo di visitare il sito dell’Istat per una lista completa di tutti i codici ATECO.

Programmatori in Regime Forfettario

Perché il codice ATECO è così importante nel Regime Forfettario?

Ad ogni codice ATECO è stato associato un differente coefficiente di redditività, ossia uno strumento fondamentale nel Regime Forfettario per il calcolo dell’imposta e dei contributi dovuti.

Ad esempio, il coefficiente di redditività per chi svolge un’attività di tipo informatico, con i codici ATECO sopra indicati, è pari al 67%.

Significa che pagherai imposte e contributi sul 67% dei tuoi ricavi, mentre il 33% di essi saranno esenti.

Nei prossimi due paragrafi vedremo assieme come avviene il calcolo dei contributi e come si determina l’importo dell’imposta sostitutiva.

Codice ATECO per programmatori: contributi

Ogni titolare di Partita Iva deve versare, oltre alle imposte (o imposta nel caso del Forfettario), anche i contributi previdenziali.

Nel tuo ambito, ossia quello informatico, distinguiamo soggetti che si configurano come liberi professionisti, ed altri invece che risultano essere Artigiani o Commercianti.

Questa distinzione è importante ai fini della contribuzione, ovvero:

Guida Facile al Regime Forfettario

Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
Scarica gratis ora

  • Gli Artigiani e i Commercianti pagano i contributi alla Gestione Artigiani e Commercianti, che prevede il pagamento di contributi fissi annuali di 4.427,04 euro fino ad un reddito di 18.415 euro e sul reddito eccedente circa il 24%.
  • I professionisti senza Cassa previdenziale specifica li versano alla Gestione Separata Inpsche prevede il pagamento del 26,07% di contributi.
  • I professionisti con Cassa Previdenziale specifica, devono versare i contributi secondo le regole della specifica Cassa, ad esempio gli ingegneri informatici ad Inarcassa.

I contributi si devono calcolare sempre sul reddito imponibile che viene determinato attraverso il coefficiente di redditività, come mostrato nell’esempio seguente:

Ricavi: € 50.000

Coefficiente di redditività: 67%

Reddito imponibile: € 33.500

A questo punto, come procedere dipende dalla tua tipologia di contribuzione:

  • Esempio Gestione Artigiani e Commercianti

Reddito imponibile: € 33.500

Contributi fissi Inps: circa € 4.427,04

Contributi eccedenti il minimale: € 3.6120,40

Totale contributi: € 8.077,44

  • Esempio Gestione Separata

Reddito imponibile: € 33.500

Contributi Gestione Separata: € 8.787,05

Totale contributi: € 8.787,05

Puoi approfondire le modalità di calcolo dei contributi previdenziali, in modo da capire esattamente a chi versare i contributi, entro quali scadenze e come calcolare il loro importo.

Codice ATECO per programmatori: imposte in Regime Forfettario

Una delle particolarità del Regime Forfettario è sicuramente l’imposta sostitutiva, che lo differenzia dal regimi ordinari.

Mentre questi prevedono più imposte (Irpef, Addizionali, ecc), il Forfettario ne ha una sola, che racchiude in se stessa tutte quelle presenti in Ordinario.

L’aliquota dell’imposta sostitutiva è pari al 15% oppure può essere ridotta al 5% per i primi 5 anni di attività se si rispettano determinate condizioni.

Esempio calcolo imposta:

Esempio:

Attività anno 2024

Ricavi: 40.000 €

Coefficiente di redditività: 67%

Reddito imponibile lordo: 26.800 € (40.000 x 67%)

Contributi obbligatori versati nel 2023: 10.000 € 

Reddito imponibile netto: 16.800 € (26.800 – 10.000)

Imposta dovuta: 2.520 € (16.800 x 15%)

 

Siamo arrivati alla fine di questo articolo sul Codice Ateco per i programmatori: speriamo di esserti stati utili!

Se hai ancora dei dubbi iscriviti gratis a FlexTax: la nostra assistenza sarà lieta di aiutarti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv

Gestire la contabilità
può essere stressante

Ti aiutiamo a rendere tutto più facile
Fai il primo passo