Codice Ateco per Guide Turistiche

Codice Ateco per l’attività di Guide Turistiche

Se sei una Guida Turistica ed hai intenzione di aprire una Partita Iva per poter iniziare ad intraprendere un’attività professionale, il primo passo da fare è quello di conoscere il tuo codice Ateco.

Alle guide turistiche è assegnato un codice che va ad identificare la loro attività, come per tutte le altre professioni che si svolgono in maniera autonoma. Tale serie numerica per l’appunto è il codice Ateco.

Per la professione di Guida Turistica il codice Ateco è il seguente:

  • 79.90.20  Attività delle guide e degli accompagnatori turistici.

Questo codice Ateco va ad individuare un coefficiente di redditività uguale al 67%.

Codice Ateco per Guide Turistiche:  imposta e contributi

Il coefficiente di redditività sarà utile per il calcolo del reddito imponibile, l’imposta sostitutiva (in regime forfettario) e i contributi da versare.

Anche per una Guida Turistica è possibile infatti l’entrata nel regime forfettario e beneficiare delle sue semplificazioni fiscali e contabili.

Ricevi gratuitamente la tua prima chiamata di assistenza

Attiva ora il tuo account gratuito

Per coloro i quali applicano il regime forfettario infatti, le normali imposte sono sostituite dall’imposta sostitutiva al 15% o al 5%, a seconda del possesso di apposite condizioni.

Per le guide turistiche non è prevista nessuna Cassa Previdenziale specifica, quindi dovranno obbligatoriamente iscriversi alla Gestione Separata INPS per il pagamento dei contributi.

La percentuale applicata ai ricavi di una guida turistica per il pagamento dei contributi è del 25,98%.

Il grande vantaggio della Gestione Separata è rappresentato dal fatto che essa non prevede contributi fissi minimali: se i ricavi saranno nulli non si dovrà versare infatti alcun contributo.

Nel prossimo paragrafo troverai un esempio.

Esempio guide turistiche regime forfettario

Qui di seguito riportiamo un breve esempio su come in regime forfettario vengono calcolate la base imponibile, l’imposta sostitutiva e i contributi in Gestione Separata.

Esempio:

Clara è un’ottima guida turistica, che durante il suo periodo lavorativo consegue 15.000€ di ricavi.

Ricavi: 15.000€

Coefficiente di Redditività: 67%

Reddito Imponibile: 10.050€ (15.000€ X 67%)

Imposta Sostitutiva: 1.507,5€ (10.050€ X 15%)

Contributi Gestione Separata: 2.610,99 € (10.050€ X 25,98%)

NB: Si tenga presente che nel calcolo riportato nell’esempio, al fine di renderlo più semplice, non si sono dedotti dal reddito imponibile i contributi obbligatori versati nell’anno.

Se hai bisogno di informazioni specifiche sui servizi di FlexTax, ti chiamiamo noi nella fascia oraria da te indicata, crea il tuo Account su FlexSuite e prenota la tua chiamata attraverso FlexSupport alla voce “info sui servizi”.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...
Anna di FlexTax

Anna di FlexTax

Ti è stato utile questo articolo? Condividilo!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email

Articoli suggeriti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi gratuitamente la tua prima chiamata di assistenza
Crea il tuo
Account Gratuito

Facebook

Le recensioni dei nostri utenti

FlexTax Guide

Ti aiutiamo a gestire la tua Partita Iva

Carrello
Prodotto non più disponibile, il carrello è vuoto.
Continua a fare acquisti
0
Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto

Iscriviti gratis

Inizia a usare FlexTax

Scopri i vantaggi dell'innovativa piattaforma per Partite Iva.

Accesso Freemium

Registrati e accedi gratuitamente a servizi e strumenti di FlexTax

Accesso Plus

Se decidi di affidare la tua contabilità ai consulenti di FlexTax

E-Service

L’ E-commerce di servizi e strumenti per la gestione contabile e l’amministrazione aziendale.

Chi siamo


Esperti contabili, consulenti del lavoro, avvocati e un’azienda di innovazione digitale uniti per aiutare le imprese nella gestione della Partita Iva.