Domande e Risposte

Codice ateco per aiuto compiti e doposcuola

Vorrei aprire partita IVA per svolgere attività di aiutocompiti e doposcuola pomeridiano per bambini delle elementari e medie, Qual è il codice ateco più adatto?

Di seguito trova il codice ateco e un prospetto completo sull’attività di aiuto compiti e doposcuola che desidera intraprendere in Partita Iva.

Il primo passo per aprire partita Iva è quello di scegliere il regime fiscale da adottare. Per adottare il regime Forfettario è necessario essere in possesso di tutti i requisiti previsti: Limiti forfettario.

Per lo svolgimento della sua attività come aiuto compiti e doposcuola può adottare il seguente Codice Ateco:

  • 85.59.90 – Altri servizi di istruzione n.c.a.

che include:

  • centri che offrono corsi di recupero;
  • servizi di tutoraggio universitario;
  • corsi di preparazione agli esami di abilitazione professionale;
  • Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
    Scarica gratis ora

  • formazione religiosa;
  • corsi di salvataggio;
  • corsi di sopravvivenza;
  • corsi di lettura veloce.

Tale codice Ateco prevede un coefficiente di redditività pari al 78%: questo va applicato ai ricavi conseguiti per ottenere il reddito imponibile su cui calcolare imposta e contributi da versare.

Adottando il suddetto codice Ateco sarà inquadrata come libero Professionista e le confermiamo che dovrà versare i contributi alla Gestione Separata Inps in percentuale al 26,07%.

Approfondisci: Gestione separata INPS

 

Se adotterà il Forfettario, oltre ai contributi, verserà anche l’imposta sostitutiva al 15% o al 5% per i primi 5 anni di attività se rispetta tutti i requisiti: Imposta sostitutiva 5%.

Le consigliamo la lettura anche di questo articolo: Aprire Partita Iva per dare ripetizioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ARTICOLI SIMILI