C’è un modo per svolgere ugualmente la mia attività da agente, pagando l’INPS solo sulla base di quanto fatturo?

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

Sono un Agente di Commercio in forfettario. Con il Covid ho subito un grande calo di fatturato, ma i contributi INPS restano obbligatori e a tasso fisso.

c’è un modo per svolgere la mia attività da agente pagando l’INPS solo sulla base di quanto fatturo?

L’attività di agente di commercio presuppone l’obbligatoria iscrizione in Camera di Commercio e il versamento dei contributi alla Gestione Commercianti Inps, la quale prevede appunto il versamento dei contributi fissi e di quelli eventualmente eccedenti il minimale.

Non sarà pertanto possibile svolgere la suddetta attività versando i contributi in proporzione ai ricavi conseguiti, ma essendo lei iscritto in Camera di Commercio e adottando il Forfettario, potrà richiedere la riduzione del 35% dei contributi da versare, riduzione che si applica sia ai fissi che a quelli eccedenti il minimale di circa 17.504 euro.

Per tutti gli approfondimenti:

Regime forfettario riduzione contributi Artigiani e Commercianti.

Le ricordiamo infine che se non dovesse ancora aver provveduto a tale richiesta, la potrà inviare per via telematica all’Inps entro il 28 febbraio.

Guida Facile al Regime Forfettario

Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
Scarica gratis ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv

Gestire la contabilità
può essere stressante

Ti aiutiamo a rendere tutto più facile
Fai il primo passo