Calcolo delle Tasse in Partita Iva: come trovare il netto?

Calcolo netto partita iva

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

All’interno della piattaforma FlexSuite puoi anche simulare le tasse da pagare, scaricare guide fiscali, utilizzare il gestionale di fatturazione e molto altro.

Di seguito vedremo come fare il calcolo del tuo guadagno netto se hai una Partita Iva in Regime Forfettario o in Regime Ordinario Semplificato.

La prima cosa da fare è individuare il reddito imponibile, ovvero la parte dei ricavi soggetta a imposte e contributi.

Calcolo Netto Partita Iva in Regime Forfettario

In Regime Forfettario, il reddito imponibile si calcola applicando ai ricavi il coefficiente di redditività.
Si tratta di una percentuale associata ad ogni codice Ateco.

I coefficienti di redditività sono i seguenti: 40%, 54%, 62%, 67%, 78%, 86%.

Dunque in base al codice Ateco che adotti, avrai un coefficiente di redditività differente.

Facendo un esempio di calcolo:

  • ricavi 20.000€
  • coefficiente di redditività 67%
  • reddito imponibile (ricavi x coefficiente di redditività)  20.000€ x 67% = 13.400€ su cui calcolare imposta e contributi da versare
  • Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
    Scarica gratis ora

Sul reddito imponibile dovrai calcolare i contributi in base a quanto previsto dal tuo inquadramento fiscale (libero Professionista, Artigiano o Commerciante).

Sempre sul reddito imponibile dovrai calcolare l’imposta sostitutiva al 5% o al 15%, dunque, continuando l’esempio:

  • reddito imponibile 13.400€
  • imposta sostitutiva 13.400€ x 5% = 670€

Per effettuare qualche calcolo in autonomia potrai utilizzare i nostri simulatori FlexTools gratuitamente, solo effettuando l’iscrizione gratuita!

Regime Ordinario Semplificato

In questo caso i calcoli saranno differenti. Infatti, per ottenere il reddito imponibile dovrai sottrarre dai tuoi ricavi le spese che hai sostenuto nell’anno, per l’esercizio della tua attività.

Ad esempio, se i tuoi ricavi sono pari a 20.000€ e hai sostenuto spese per 5.000€, dovrai calcolare imposte e contributi su 15.000€ (20.000€ – 5.000€).

Anche in questo caso dovrai calcolare i contributi in base a quanto previsto dal tuo inquadramento fiscale (libero Professionista, Artigiano o Commerciante).

Per quanto riguarda le imposte, dovrai versare l’Irpef secondo il metodo a scaglioni:

  • 1° scaglione: reddito compreso tra 0€ e 28.000€. Aliquota Irpef pari al 23%;
  • 2° scaglione: reddito compreso tra 28.001€ e 50.000€. Aliquota Irpef pari al 35%;
  • 3° scaglione: reddito oltre 50.000€. Aliquota Irpef pari al 43%.

Dunque, se dovrai pagare l’Irpef su 15.000€, dovrai applicare l’aliquota del primo scaglione, ovvero il 23%:

15.000€ x 23% = 3.450€

Sia in Regime Forfettario sia in Regime Ordinario Semplificato potrai sottrarre (dedurre) i contributi versati l’anno precedente per trovare il reddito imponibile netto.

Richiedi Assistenza ed esegui il calcolo gratuito attraverso la nostra piattaforma!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ARTICOLI SIMILI