aprire partita iva per praticante avvocatoAprire Partita Iva per Praticante Avvocato

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

aprire partita iva per praticante avvocato

Aprire Partita Iva per praticante avvocato, costi, codice Ateco e documenti necessari per l’apertura: ecco di cosa ci occuperemo di seguito.
In questo articolo vogliamo informarti su come aprire Partita Iva per praticante avvocato.

Per diventare un avvocato dovrai aver svolto il periodo di praticantato di circa 18 mesi, superato l’esame di Stato, dopodiché potrai iscriverti all’Albo e sarai ufficialmente un avvocato.

Fino a quando non avrai l’abilitazione da avvocato, non potrai utilizzare il codice Ateco dedicato alle attività degli studi di legali, ma dovrai adottare il seguente codice Ateco:

74.90.99 – Altre attività professionali n.c.a.
che include:

– attività di intermediazione aziendale, ad esempio per la compravendita di piccole e medie imprese, inclusi gli studi professionali (sono escluse le attività di intermediazione immobiliare e assicurativo)
– servizi di gestione dei diritti d’autore e loro ricavi
– attività di intermediazione per l’acquisto e la vendita di licenze d’uso
– gestione dei diritti connessi alla proprietà industriale: licenze eccetera
– attività peritali non inerenti al settore immobiliare o assicurativo (per antiquariato, gioielleria, eccetera)
– attività dei periti calligrafici, sommelier eccetera
– agenzie finalizzate alla ricerca di acquirenti tra gli editori, produttori eccetera per i libri, le opere teatrali, le opere d’arte, le fotografie eccetera dei propri clienti
– attività degli archeologi
– attività di informazione scientifica di prodotti farmaceutici (ad esempio, farmaci)

Guida Facile al Regime Forfettario

Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
Scarica gratis ora

Per avere un’idea più precisa dei costi che dovrai sostenere in sede di apertura Partita Iva, leggi l’articolo dedicato:
Costi di apertura Partita Iva

Regime forfettario o semplificato? Le differenze

Dovrai scegliere quale regime fiscale adottare, vediamo nello specifico le caratteristiche che differenziano il Forfettario dal Semplificato.

Per poter accedere ai sopra citati regimi fiscali dovrai verificare di rispettare i seguenti requisiti:

Limiti Forfettario.

In Forfettario saresti soggetto ad un’unica imposta sostitutiva del 15% o del 5% se saranno rispettate alcune condizioni spiegate nel nostro articolo dedicato:

Imposta sostitutiva 5%.

Mentre nel Semplificato sarai soggetto al versamento dell’Irpef in base alla tua fascia di reddito con percentuali che partono dal 23% al 43%.

Non solo sono differenti le aliquote, ma anche il metodo con cui si determina il reddito imponibile, la base sul quale verranno applicate le tasse e i contributi, infatti:

  • nel Semplificato il reddito imponibile viene determinato sottraendo i costi ai ricavi conseguiti;
  • nel Forfettario il reddito imponibile viene determinato attraverso l’applicazione del coefficiente di redditività ai ricavi.

Il coefficiente di redditività ha un valore in percentuale ed è diverso per ogni attività, in questo caso è del 78%, ciò significa che il 78% dei suoi ricavi saranno soggetti ad imposta e contributi, il restante 22% le verrà riconosciuto come “spesa forfettaria“.

A differenza del Semplificato, nel forfettario non è possibile portare in detrazione nessun costo relativo all’attività.

Se potrai adottare il Forfettario, oltre all’imposta sostitutiva del 15% o del 5%, dovrai versare i contributi previdenziali alla Gestione Separata Inps nella misura del 26,07% del tuo reddito.

Commercialista online per praticante avvocato

Se vorrai affidare a FlexTax l’apertura della tua Partita Iva e la relativa gestione della contabilità, il servizio adatto a te è il seguente:

Apertura e gestione della contabilità per professionisti in Forfettario al prezzo di 366 euro.

Acquistando il suddetto servizio, il nostro Team di esperti si occuperà dell’apertura della tua Partita Iva e della gestione della contabilità con incluse la compilazione degli F24 e la Dichiarazione dei redditi.

Avrai l’accesso illimitato all’assistenza e avrai incluso nel pacchetto il servizio di attivazione della fatturazione elettronica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv

Gestire la contabilità
può essere stressante

Ti aiutiamo a rendere tutto più facile
Fai il primo passo