Aprire Partita Iva per personal shopper

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Personal shopper: aprire Partita Iva

Compito principale del personal shopper è quello di sviluppare un’immagine di successo per i propri clienti, in base ai gusti di questi ultimi. Come tale, deve possedere un buon senso estetico, doti comunicative e avere attenzione per i dettagli.

Se possiedi queste caratteristiche e hai intenzione di svolgere tale lavoro in maniera continuativa e abituale nel tempo, dovrai aprire la tua Partita Iva per personal shopper.

Nel momento in cui lo fai, devi scegliere il Codice Ateco che qualifica la tua attività; il personal shopper è una professione nata di recente e di conseguenza non c’è ancora uno specifico Codice che la identifichi. Il Codice Ateco più affine a questa tipologia di attività è il seguente:

  • 96.09.09 – Altre attività di servizi per la persona nca

Una delle prime cose a cui devi pensare quando vuoi fare questo passo riguarda il tipo di Regime fiscale da adottare per la tua Partita Iva. Nel prossimo paragrafo ti spieghiamo le differenze principali tra il Regime Forfettario e quello Semplificato, per fornirti una panoramica completa e cercare di chiarire i dubbi che puoi avere.

Regime Forfettario o Semplificato: le differenze

È importante scegliere il Regime fiscale che meglio si adatta alle tue esigenze. Per la tua attività di personal shopper, puoi infatti scegliere di adottare il Regime Forfettario, più conveniente sulla carta, o il Semplificato.

Procediamo ora a mettere in luce le rispettive caratteristiche e differenze, per guidarti al meglio nella scelta.

Regime Forfettario

Limiti di accessonon devi rientrare in nessuna causa di esclusione e i tuoi ricavi non devono aver superato i 65.000 euro l’anno precedente.

Reddito imponibileil reddito imponibile si ottiene moltiplicando ai ricavi il coefficiente di redditività, che per te che sei un personal shopper è del 67%. Questo vuol dire che sul 67% dei tuoi ricavi pagherai imposta e contributi, mentre il 33% sarà considerato come spesa forfettaria che hai sostenuto e quindi esente dalla tassazione.

Imposta: sarai tenuto a versare l’imposta sostitutiva del 15% o del 5% (come vedremo nel prossimo paragrafo).

Vantaggi: ti saranno riservate agevolazioni di tipo fiscale e contabile.

Regime Semplificato

Limiti di accesso: i tuoi ricavi non devono superare i 400.000 euro se vendi servizi e i 700.000 euro se svolgi un altro tipo di attività.

Reddito imponibile: ottieni il reddito imponibile andando a sottrarre ai ricavi tutti i costi da te sostenuti durante l’anno.

Imposta: sarai soggetto alle imposte Irpef, Irap, addizionali, ecc.

Quale tra questi due Regimi fiscali è il più vantaggioso? A questa domanda non possiamo risponderti con certezza, perché è importante analizzare la convenienza caso per caso.

Molto probabilmente, se hai ingenti spese a tuo carico e hai necessità di scaricarle tutte, il Semplificato può essere il Regime fiscale può adatto a te, in quanto il Forfettario ti riconosce solo una spesa forfettaria totale, proprio in base al tuo coefficiente di redditività.

Tasse al 5% per le nuove Partite Iva personal shopper in Regime Forfettario. Puoi accedere?

Tra le agevolazioni che il Regime Forfettario riserva a chi lo adotta, una di queste riguarda la riduzione dell’imposta sostitutiva al 5% per i primi 5 anni di attività.

Potrai ottenerla sia che tu abbia appena aperto la tua Partita Iva come personal shopper, sia che tu ce l’abbia già da qualche anno; la cosa importante è quella di rientrare all’interno dei primi 5 anni di attività, per poter così applicare il 5% per gli anni che ti avanzano al raggiungimento del quinquennio iniziale.

Ci sono però delle ulteriori condizioni da rispettare:

  • Nei tre anni precedenti all’apertura della tua Partita Iva come personal shopper, non devi aver svolto attività di impresa né in forma associata, né in forma familiare;
  • Non devi svolgere un’attività che è una mera prosecuzione di una che svolgevi in passato, né come dipendente né sotto forma di impresa familiare;
  • Se rilevi un’attività che svolgeva un altro soggetto, devi assicurarti che questo abbia rispettato i 65.000 euro di ricavi l’anno prima.

Tasse da pagare nell’anno per una Partita Iva per personal shopper

Quanto dovrai pagare di tasse come personal shopper che apre Partita Iva in Forfettario?

Con il termine tasse intendiamo le due voci alle quali sarai soggetto, cioè:

  • Imposta sostitutiva del 15% o del 5%;
  • Contributi previdenziali.

Sia imposta che contributi dovrai versarli sul tuo reddito imponibile (ricavi x coefficiente di redditività del 67%).

Come personal shopper, sarai classificato come Professionista e dovrai quindi iscriverti alla Gestione Separata Inps e versare i contributi previdenziali per il 25,72%, senza alcun fisso annuale.

Nel prossimo paragrafo ti riportiamo un esempio pratico e ti spieghiamo i saldi e gli acconti di imposta e contributi che dovrai rispettare.

Saldi e acconti per personal shopper Professionista in Regime Forfettario

Supponendo che tu abbia ricavato 25.000 euro dalla tua attività in Partita Iva, ecco l’importo di imposta e contributi che dovrai versare, con i rispettivi saldi e acconti.

Ricavi: 25.000 euro
Coefficiente di redditività: 67%
Reddito imponibile: 16.750 euro (25.000 x 67%)
Imposta sostitutiva del 15%: 2.512,50 euro (16.750 x 15%)
Contributi previdenziali: 4.308,10 euro (16.750 x 25,72%)

N.B.: per semplicità, si ipotizza sia il primo anno di attività e che non si siano versati quindi i contributi obbligatori nell’anno.

30 Giugno 2020

  • Saldo contributi 2019: 4.308,10 euro
  • Acconto 40% contributi 2020: 1.723,24 euro (4.308,10 x 40%)
  • Saldo imposta sostitutiva 2019: 2.512,50 euro
  • Acconto 40% imposta sostitutiva 2020: 1.005 euro (2.512,50 x 40%)

Totale Giugno 2020: 9.548,84 euro

Questi importi possono essere rateizzati fino a 6 rate, di cui l’ultima entro il 16 Novembre.

30 Novembre 2020

  • Acconto 40% contributi 2020: 1.723,24 euro (4.308,10 x 40%)
  • Acconto 60% imposta sostitutiva 2020: 1.507,50 euro (2.512,50 x 60%)

Totale Novembre 2020: 3.230,74 euro (non rateizzabile)

Costi per l’apertura di una Partita Iva per personal shopper

Se come personal shopper hai deciso di aprire la tua Partita Iva, puoi affidarti a Flex Tax. Con il servizio Gestione contabilità 2019/2020 + Apertura Partita Iva Professionisti, ci occupiamo di tutto noi.

Ci sarà infatti un esperto del nostro Team che ti seguirà per tutto l’anno, al quale rivolgerti in qualsiasi momento tu lo desideri sia via mail che telefonicamente.

Il nostro servizio include:

  • Apertura della Partita Iva come personal shopper
  • Gestione contabilità 2019 e 2020
  • Dichiarazioni dei redditi da presentare entro giugno dell’anno successivo
  • Compilazione F24
  • Accesso all’area personale
  • Possibilità di caricare e scaricare i documenti relativi all’attività
  • Altri servizi e strumenti in fase di lancio

Costi commercialista per gestire la Partita Iva se sei un personal shopper

Se invece hai già aperto la tua Partita Iva, ci occupiamo noi della gestione della tua attività come personal shopper attraverso il servizio Gestione contabilità 2019/2020.

Questo servizio di Flex Tax comprende:

  • Professionista di fiducia al quale rivolgerti in qualsiasi momento via mail o per telefono
  • Gestione contabilità 2019 e 2020 dell’attività come personal shopper in Partita Iva
  • Dichiarazioni dei redditi da presentare entro giugno dell’anno successivo
  • Compilazione F24
  • Accesso all’area personale
  • Possibilità di caricare e scaricare i documenti relativi all’attività
  • Altri servizi e strumenti in fase di lancio

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Ti è stato utile questo articolo? Dillo in giro!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Lascia un commento

flexsupport_white

Ti aiutiamo a gestire la tua Partita Iva

Chiudi il menu
×

Carrello

Inizia a usare Flex Tax

Scopri i vantaggi dell'innovativa piattaforma per Partite Iva.

Gestione contabile

Consulente dedicato, adempimenti contabili e fiscali.

Apertura Partita Iva

Apertura Partita Iva, consulente dedicato, adempimenti fiscali e contabili.

Consulente Fiscale

Hai domande sul Regime Forfettario e Semplificato? I nostri consulenti rispondono

Calcolo Tasse

Per sapere in anticipo quante tasse dovrai pagare, usa il nostro simulatore per il Regime Forfettario.

E-Service

L’ E-commerce di servizi e strumenti per la gestione contabile e l’amministrazione aziendale.

Chi siamo


Esperti contabili, consulenti del lavoro, avvocati e un’azienda di innovazione digitale uniti per aiutare le imprese nella gestione della Partita Iva.