Amministrazioni condominiali e CAF, quali Codici Ateco e quale limite di ricavi?

Iscriviti gratis e ricevi subito assistenza fiscale gratuita

Vorrei sapere, il Limite di ricavi in forfettario e il codice Ateco per l’attività di amministratore condominiale e di centro raccolta CAF. quale Coefficiente di redditività è associato a tale codice atecO? Quali sono i limiti da rispettare? 

Le risponderemo evidenziando il limite di ricavi e il codice Ateco, con rispettivo coefficiente di redditività, sia per l’attività di amministratore condominiale, sia per quella di CAF .

Se vuole aprire Partita Iva per svolgere sia attività di amministrazione condominiale che attività svolta dai Centri di assistenza (Caf), dovrà procedere con l’inserimento di due differenti Codici ATECO alla sua Partita Iva individuale, in quanto andrà a svolgere due tipologie di attività diverse.

Quali Codici ATECO corrispondono a queste due tipologie di attività?

· Attività di amministrazione condominiale

Codice ATECO: 68.32.00

Limite ricavi: 85.000 euro annuali

Coefficiente di redditività: 86%

· Attività svolta dai Caf

Codice ATECO: 69.20.14

Limite ricavi: 85.000 euro annuali

Coefficiente di redditività: 78%

NB: Quando si inseriscono più Codici Ateco nella propria Partita Iva individuale, il limite di ricavi per il Regime forfettario è sempre di 85.000 euro (non il doppio) e ogni anno dovranno essere calcolati e distinti i ricavi conseguiti con ogni attività svolta ed applicare ad essi il relativo coefficiente di redditività (non se ne usa uno per tutti).

Approfondisci qui:
Regime forfettario Codici Ateco

Guida Facile al Regime Forfettario

Iscriviti alla piattaforma FlexTax e ricevi gratis il libro
Scarica gratis ora

Regime forfettario coefficiente di redditività

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adv

Gestire la contabilità
può essere stressante

Ti aiutiamo a rendere tutto più facile
Fai il primo passo