Aggiornamenti per il Modello Intrastat nel 2022

Cos’è il Modello Intrastat

Se stai leggendo questo articolo, sicuramente ti starai chiedendo quali sono gli aggiornamenti per il Modello Intrastat nel 2022. Di seguito ti riporteremo cos’è il Modello Intrastat e quali sono gli aggiornamenti da sapere.

Il Modello Intrastat è una dichiarazione che viene inviata per via telematica all’Agenzia delle Dogane a scopi statistici e di monitoraggio fiscale per le operazioni riguardanti lo scambio di beni e servizi tra paesi appartenenti all’Unione Europea.

Tale obbligo è stato introdotto nel 1993 contemporaneamente all’abolizione delle barriere doganali tra gli stati che fanno parte dell’Unione Europea.

Ci sono stati aggiornamenti per il Modello Intrastat nel 2022  al fine di semplificare l’adempimento ai contribuenti che devono inviare tale modello.

Esistono i seguenti modelli:

Intra 1, che contiene l’elenco delle cessioni di beni e di servizi resi intracomunitari:

Ricevi gratuitamente la tua prima chiamata di assistenza

Attiva ora il tuo account gratuito

  • Intra 1 bis: sezione 1 (cessione di beni registrati nel periodo);
  • Intra 1 ter: sezione 2 (rettifica della cessione di beni dei periodi precedenti);
  • Intra 1 quater: sezione 3 (servizi resi registrati nel periodo);
  • Intra 1 quinquies: sezione 4 (rettifiche ai servizi resi nei tre periodi precedenti);
  • Intra 1 sexies: sezione 5 (call of stock).

Intra 2, che contiene l’elenco degli acquisti di beni e di servizi ricevuti intracomunitari:

  • Intra 2 bis: sezione 1 (acquisto di beni registrati nel periodo);
  • Intra 2 ter: sezione 2 (rettifica degli acquisti di beni dei periodi precedenti);
  • Intra 2 quater: sezione 3 (servizi ricevuti registrati nel periodo);
  • Intra 2 quinquies: sezione 4 (rettifiche ai servizi ricevuti nei tre periodi precedenti).

Di seguito analizzeremo quali sono le novità in atto dal primo gennaio 2022.

Novità per il 2022

Il 1 gennaio 2022 ha introdotto delle semplificazioni per il Modello Intrastat in modo da renderne più agevole l’invio e la compilazione da parte dei contribuenti la cui attività coinvolge soggetti esteri dell’Unione Europea.

Per quanto riguarda le cessioni di beni e servizi resi:

  • Intra 1 sexies, sezione 5 (call of stock): è un contratto particolare che viene usato negli scambi intracomunitari per lo stoccaggio dei beni  in deposito. In questo modo potrai versare l’Iva nel momento in cui i beni vengono presi in carico dal cliente. Da gennaio 2022 sarà obbligatorio compilare il Modello Intra1 sezione 5 con i dettagli del soggetto a cui va attribuito il versamento dell’Iva.

Per quanto riguarda gli acquisti di beni e i servizi ricevuti:

  • Intra 2 bis, sezione 1 (acquisto di beni registrati nel periodo): rimarrà l’obbligo di presentarlo ogni mese se l’importo degli acquisti è maggiore o uguale a 350.000€, invece di presentarlo ogni trimestre con i dati relativi allo Stato e al fornitore.
  • Intra 2 quater, sezione 3 (servizi ricevuti registrati nel periodo): i contribuenti italiani dovranno segnalare gli elenchi riepilogativi (fini statistici) se il totale è maggiore o uguale a 100.000€. Non dovrai più presentare questo modello ogni trimestre.

Un’altra novità per il 2022 è la Tabella “Natura della Transizione” per modelli Intrastat. Questa tabella individua il motivo dello scambio e deve essere compilata con il codice natura della transazione. In essa sono riportate due colonne:

  • Colonna A: gli importi non superano i 20 milioni di euro. L’indicazione della natura del prodotto è facoltativa;

E’ molto importante sottolineare che i contribuenti che adottano il regime Forfettario dovranno fare particolare attenzione allo svolgimento di queste operazioni, in quanto per loro vige l’esenzione dell’applicazione dell’Iva all’interno delle fatture emesse.

Compilazione Modello Intrastat

Come riportato all’inizio dell’articolo, dovrai inviare il Modello Intrastat per via telematica all’Agenzia delle Dogane. Tale invio deve essere effettuato entro il 25 del mese successivo rispetto al trimestre di riferimento dello scambio.

Per procedere con tale adempimento, potrai utilizzare diversi gestionali oppure potrai affidarti ai servizi FlexTax.

Infatti, affidando ai professionisti del nostro Team la gestione della tua contabilità, potrai acquistare il servizio aggiuntivo dedicato:

Iscriviti gratuitamente alla nostra piattaforma e crea la tua area riservata FlexSuite e ricevi assistenza fiscale gratuita.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
Rachele di FlexTax

Rachele di FlexTax

Ti è stato utile questo articolo? Condividilo!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email

Articoli suggeriti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi gratuitamente la tua prima chiamata di assistenza
Crea il tuo
Account Gratuito

Le recensioni dei nostri utenti

FlexTax Guide

Ti aiutiamo a gestire la tua Partita Iva

Carrello
Prodotto non più disponibile, il carrello è vuoto.
Continua a fare acquisti
0
Torna su

Parla gratis con un nostro esperto

Parla gratis con un nostro esperto

Iscriviti gratis

Inizia a usare FlexTax

Scopri i vantaggi dell'innovativa piattaforma per Partite Iva.

Accesso Freemium

Registrati e accedi gratuitamente a servizi e strumenti di FlexTax

Accesso Plus

Se decidi di affidare la tua contabilità ai consulenti di FlexTax

E-Service

L’ E-commerce di servizi e strumenti per la gestione contabile e l’amministrazione aziendale.

Chi siamo


Esperti contabili, consulenti del lavoro, avvocati e un’azienda di innovazione digitale uniti per aiutare le imprese nella gestione della Partita Iva.