Agenti di Commercio 600 euro Coronavirus

Data ultimo aggiornamento: 31 marzo 2020

Coronavirus: 600 euro Agenti di Commercio

La circolare n. 49 del 30 Marzo dell’Inps, ha chiarito che gli Agenti di Commercio dovranno richiedere l’indennità direttamente all’Inps (a partire dal 1° aprile) e non all’Enasarco come era stato indicato nei giorni scorsi.

Agenti di Commercio 600 euro Coronavirus: requisiti

Gli Agenti di Commercio, per richiedere l’indennità di 600 euro, non devono rispettare nessuna caratteristica reddituale ma unicamente le condizioni generali dettate dal Decreto Cura Italia, ovvero:

  • Hanno Partita Iva (anche in Regime forfettario) o avere contratto co.co.co attivi alla data del 23 febbraio 2020
  • Sono iscritti:
    • alla Gestione Separata
    • alla Gestione Artigiani e Commercianti
    • lavoratori iscritti a Fondo Pensione Lavoratori dello Spettacolo (requisito almeno 30 contributi giornalieri anno 2019, reddito non superiore a 50.000 euro)
    • Essere coltivatori diretti, mezzadri e coloni
  • Non sono titolari di pensione
  • Non sono iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie. Gli Agenti di Commercio, versano i contributi all’Inps e, anche se contemporaneamente versano anche altri contributi obbligatori alla Gestione Enasarco, rientrano comunque tra i percettori di tale indennità.

Anche gli Agenti di commercio possono quindi presentare la domanda direttamente all’Inps, come indicato nel seguente articolo: richiesta per l’indennità Coronavirus.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
Anna di FlexTax

Anna di FlexTax

Ti è stato utile questo articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Articoli suggeriti

Lascia un commento

Ti aiutiamo a gestire la tua Partita Iva